Secondi piatti per Pasqua: agnello e capretto

Si trovano tutto l’anno, ma è in particolare in primavera che l’agnello e il capretto danno il meglio di sé.

L’agnello, noto anche come abbacchio, soprattutto per chi ha una certa familiarità con la cucina gastronomica laziale, è caratterizzato da carni tenere e delicate, caratteristiche che lo rendono un secondo piatto gustoso ed estremamente versatile.

Non è da meno il capretto, carne magra, pregiata e profumata

In grado di interpretare al meglio le ricette delle diverse cucine regionali, dall’abbacchio “a scottadito”, emblema della tradizione romana, all’agnello alla messinese, prelibatezza siciliana, fino all’agnello cacio e uova, caratteristica preparazione di quella abruzzese, diventa, grazie a Stefano Fagioli, anche il sublime protagonista di piatti tipici del Nord

In fricassea, tipica ricetta ligure, accostato a ingredienti sapidi e aromatici, come i carciofi e le acciughe, oppure avvolto in fettine di pancetta, che danno gusto e fragranza a secondi piatti buoni non solo a Pasqua, ma tutto l’anno!

Le proposte per Pasqua di Stefano Fagioli:

Agnello con carciofi e acciugheNocette di agnello con salsa di patate e timoFricassea di agnello con patate e carciofiBocconcini di capretto con pancetta ed erbe aromaticheCapretto in umidoCapretto al forno