Scampi, ricette di crostacei prelibati!

Gli scampi: crostacei prelibati che si prestano, in cucina, a tante preparazioni in primi piatti, secondi, ma anche antipasti e contorni

Quante ricette di pesce possiamo gustare a base di scampi

Basta semplicemente sapere come cucinarli e a questo ci pensa Alice..

Come anche a darvi tutte le preparazioni che desiderate!

 

Qui vi suggeriamo la ricetta semplice degli scampi al sale: un piatto che possiamo mangiare come antipasto.

 

Come prepariamo gli scampi al sale?

Semplice: prima di tutto mettiamo uno strato di sale grosso di circa 2 cm in un tegame da forno (a bordi alti)

Adagiamoci sopra i nostro scampi e ricopriamo con il sale grosso

Attenzione: i crostacei non vanno mai sovrapposti l'uno all'altro, ma accostati

Mettere in forno a 220°C

Lasciar cuocere per 15 minuti e poi togliere dal forno, estrarre i crostacei che non devono cuocersi troppo per mantenere intatto il lo gusto di mare)

Rimuovere i residui di sale rimasto attaccato alla scorza

Metterli in un piatto di portata tiepido e servire

Si può condirli con un filo d'olio di oliva

Raccomandiamo di proporre questo piatto soltanto se gli scampi sono freschissimi. 

 

Come riconoscere la freschezza degli scampi?

Innanzitutto dovete prestare attenzione al colore dell'occhio dello scampo, che deve essere nero ed avere un tono vivace

Altra peculiarità dello scampo, per riconoscerne la freschezza, riguarda il distacco tra testa e corpo, che non deve essere eccessivo: la testa del crostaceo non deve cedere. 

La cottura degli scampi: abbiamo due possibilità, la cottura degli scampi privati del loro carapace oppure lasciati a cuocere integri, metodo che dà maggiore aroma

Per facilitare la pulizia dopo la cottura dobbiamo provvedere ad inserire le forbici ai lati dello scampo e proseguire fino in fondo, altrimenti dopo la cottura non riusciamo a sgusciarli.  

Dopo la cottura, se vogliamo pulire lo scampo partiamo dalla testa, in un secondo momento, va invece staccata la parte precedentemente tagliata con le forbici; si può lasciare la parte terminale come guarnizione

Se la cottura ce lo consente, dipende dal livello di secchezza del pesce, possiamo rimettere in padella per mantenerlo in caldo.

Cucinare troppo il pesce non è un bene! In Giappone si preferisce una cottura soft, soprattutto dei crostacei che, se essiccati, perdono tutto il loro valore.

Ricette con scampi

Scampi in crostaScampi allo spumanteMerluzzo e scampi gratinati al tartufo