Sarde alla Beccafico

La sarda è il caratteristico pesce azzurro, molto pescoso nei nostri mari, un pesce economico, conosciuto infatti da sempre con il nome di 'pesce povero'.La sarda è un pesce relativamente piccolo, somiglia al cugino tonno a causa del suo corpo prolungato, mentre si distingue dall'alice perché più appiattita e ricoperta di squame

E' un pesce di migrazione perché ama le temperature calde, quindi l’estate è presente nella zona litoranea mediterranea, l’autunno invece è pronto a spostarsi verso i mari del sud.

La sarda è una delle varietà di pesce che forse più delle altre si abbina con la Sicilia in quanto per lungo tempo è stato il pesce che le famiglie meno agiate mangiavano con regolarità, le antiche famiglie dei pescatori

E' per questo che nella tradizione siciliana ritroviamo molti piatti a base di questo alimento.Per riconoscerne la freschezza è bene porre attenzione all’occhio che deve essere vivo, alla pelle che deve avere un colorito brillante e alle branchie che devono avere un colore rosso

Perpulire la sarda basta solo privarla della testa.

 

Come cucinare le sarde Si può cuocere fritta, si può cucinare grigliata, al forno..

e viene anche conservata sott'olio.

Le proprietà delle sardeLa sarda è un pesce molto delicato, ma gustoso e ricco di grassi giusti, perché simili a quelli vegetali, caratterizzati cioè prevalentemente da composti "insaturi", importanti per lo sviluppo cerebrale e protettori per cuore e arterie.

La storia delle sarda a Beccafico è legata ad un uccelletto che popola i campi della Sicilia, chiamato, appunto, Beccafico in quanto goloso di fichi

I nobili siciliani di una volta, veri buongustai, erano soliti riempire proprio i beccafichi con le sarde, per soddisfare i loro palati golosi

Il popolo, composto perlopiù da pescatori, non avendo la possibilità economica di comprare un beccafico, decise di rifare quel piatto insuperabile a modo suo, per ricrearne almeno la sensazione, ed ecco che da qui nasce questa ricetta con ingredienti semplici ma con un risultato decisamente 'saporito'.Le ricette a base di pesce del Distretto Produttivo della Pesca e Pescaturismo SiciliaeSarde a BeccaficoCrostini di pesce azzurroPasta e sarde alla sicilianaInvoltini di pesce spadaFantasia di pesce spada frescoInvoltini di sardeSpaghetti agli scampiGamberetti marinati al limoneTonno ai pistacchi di Bronte