Ricette tipiche laziali: saltimbocca e involtini

Due ricette tipiche della cucina laziale, un classico romano e un classico alleggerito, dove predominano il morbido taglio della fesa di vitello e la salvia.

Quando si parla della fettina, si pensa sempre alla tipica preparazione leggera da accompagnare con l’altrettanto leggera insalatina, per comporre quello che conosciamo come pasto dietetico.

Queste fettine di fesa di vitello arrotolate, ripiene di salvia sono l'ideale per chi non vuole rinunciare al gusto deciso della salvia e del prosciutto crudo.

L'altro piatto, tipico, è un classico della cucina laziale, i saltimbocca alla romana.

Ricetta "Involtini alla salvia"


Ingredienti (per 4 persone):

  • 8 fettine di fesa di vitello

  • 20 foglie grandi di salvia

  • 2 cipolle

  • olio extravergine di oliva

  • vino bianco

  • sale e pepe


Preparazione: adagiate su ogni fettina di vitello un paio di foglie di salvia, salate, pepate e arrotolate le fettine fermandole con uno stecchino di legno.

Intanto scaldate un filo di olio extravergine di oliva in una padella e rosolatevi le cipolle affettate finemente, a fuoco dolce, con un coperchio.

Quando saranno ben appassite, unitevi le fettine di carne e alzate la fiamma facendole rosolare bene.

Bagnate con 1/2 bicchiere di vino, fate sfumare, rigirate gli involtini e aggiungete le altre foglie di salvia.

Portate a cottura, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua se il sugo tendesse a restringersi troppo, e servite gli involtini ben caldi.

Ricetta "Saltimbocca alla romana"


Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 fettine di vitello

  • 4 fettine di prosciutto crudo

  • 8 foglie di salvia

  • burro; vino bianco; sale e pepe.


Preparazione: battete le fettine di vitello in modo da appiattirle, quindi disponete su ciascuna una fettina di prosciutto crudo e una o due foglie di salvia.

Arrotolate su se stesse le fettine, quindi fermatele con uno stecchino o con dello spago da cucina.Fate rosolare i saltimbocca nel burro a fuoco vivace, fino a quando si sarà formata una bella crosticina.

Salate, pepate, bagnate con 1/2 bicchiere di vino bianco e abbassate la fiamma in modo che il vino si asciughi.

Portate a termine la cottura e servite i saltimbocca ben caldi.