Posta la ricetta: i Grandi Classici

In un Paese come il nostro, in cui l’arte della cucina assume un’importanza tale da delineare il profilo storico-culturale di una nazione, salvaguardare le tradizioni culinarie diventa un dovere.

In occasione di Expo 2015 è stata lanciata l’iniziativa Posta la Ricetta, in collaborazione con Poste Italiane. Un "concept" sviluppato in un sito internet, che è divenuto raccoglitore e portavoce della nostra cultura culinaria, fatta di ricette regionali tramandate di generazione in generazione dalle famiglie italiane. Dietro ogni ricetta c’è una storia da raccontare e noi di Alice, attraverso il sito Posta la ricetta, abbiamo voluto farla raccontare proprio a voi che ne avete vissuto i profumi, i gusti e i ricordi.

Per custodire gelosamente tale patrimonio, abbiamo deciso di raccogliere le ricette e le storie più affascinanti nel libro Grandi Classici della tradizione italiana, con l’intento di comporre il più grande ricettario della tradizione italiana e di contribuire a rappresentare nel modo più completo il ricchissimo panorama gastronomico del nostro Paese.

Insomma un vero e proprio viaggio lungo lo stivale alla scoperta dei grandi classici della nostra cucina e dei piatti regionali che hanno contribuito a rendere unico e variegato un territorio ricco di prodotti che tutto il mondo ci invidia.

Alla fine del volume Grandi Classici della tradizione italiana troverete anche i vincitori morali proclamati dalla redazione di Alice Cucina. Nel libro sono state selezionate 108 ricette (divise in 4 sezioni, antipasti, primi, secondi e dolci), di cui 32 postate dai lettori sul sito Posta la ricetta. Alle ricette hanno contribuito anche 50 ristoranti e pasticcerie, che ci hanno “svelato” le loro ricette regionali.

Catalogare in un unico volume le eccellenze regionali è stata un’impresa affatto semplice, poiché ogni paesino della nostra Italia si distingue per la sua specialità. Grandi classici della tradizione italiana vuole essere un tributo, un sunto dei piatti più noti, che spesso hanno oltrepassato i confini e sono divenuti vessilli della nostra cucina in tutto il mondo.

Ringraziamo tutti coloro che hanno contributo a raccontare il nostro Paese attraverso i piatti, le tradizioni e le storie legate ad essi.

Ora non ci resta che augurarvi un gustosissimo viaggio tra le memorie, i sapori e le prelibatezze delle nostre regioni.