Pesca: la ricchezza del Mar Mediterraneo

Distretto Produttivo della Pesca e Pescaturismo Siciliae: una grande struttura che unisce pescatori, armatori, aziende di pesca e trasformazione del pescato, enti locali e organi scientifici.Questa in sintesi, la definizione che maggiormente descrive e spiega il Distretto Siciliae

Un lavoro il nostro che inizia la propria messa in opera ancor prima del marzo 2007, data in cui la Regione Siciliana ha approvato ufficialmente l’istituzione del Distretto Produttivo della Pesca e Pescaturismo Siciliae e che nel tempo ha costituito quel collante sinergico già chiesto a gran voce dagli oltre 300 operatori del settore pesca, ad oggi associati.

Il mar Mediterraneo visto come immensa fonte di sviluppo da salvaguardare, più che mai in questa era di crisi dei mercati globali, caratterizzati da un estenuante sfruttamento delle risorse a discapito del fattore umano ed etico.

Una valida alternativa è ad oggi rappresentata dal Distretto Siciliae, che ha fatto della valorizzazione dell’elemento locale uno dei suoi punti cardine, senza dimenticare la salvaguardia e la valorizzazione dei mestieri e delle professionalità legate alla pesca, la creazione di un dialogo forte con il mondo dell’ittica e la valorizzazione del pescato siciliano, con un’attenzione particolare alla tutela dei consumatori finali.

Queste le finalità che caratterizzano la nostra politica distrettuale, atta all’incremento di un benessere non solo umano, ma ambientale ed economico.Distretto Produttivo della Pesca e Pescaturismo Siciliae