La zucca: ricette di un ortaggio autunnale

Conosciamo meglio la zucca: ricette, piatti, caratteristiche e consigli di un ortaggio di stagione molto versatile in cucina

La zucca è un ortaggio molto usato nella nostra tradizione culinaria e gastronomica

Le proprietà della zucca sono inoltre tali che la rendono poco calorica, quindi possiamo sbizzarrirci con piatti e ricette davvero gustose!

Ne mangiamo la polpa, i fiori e i semi, sono davvero infinite quindi le ricette con la zucca che possiamo realizzare: si consuma cucinata al forno, al vapore, nel risotto o nelle minestre, fritta nella pastella

Ne possiamo apprezzare il sapore accanto agli spinaci, al formaggio, alla salsiccia, con funghi e tartufi

Ottimi e immancabili sono naturalmente i famosi tortelli ripieni di zucca, come anche il risotto alla zucca.Ma proviamo a conoscere meglio questo  ortaggio così prezioso.

Diversi tipi di zucca

La zucca varia per forma, colore e dimensioni del frutto e del seme

Le zucche invernali appartengono alle specie Cucurbita maxima, a buccia variamente colorata, polpa gialla, farinosa e dolce; e alla Cucurbita moscata che riconsociamo per la buccia di colore verde scuro o arancione, polpa consistente di colore giallo-arancione dolce e tenera

Della prima specie abbiamo le seguenti suddivisioni:

- Zucca a turbante: dal grosso frutto costituito da una cupola di colore scuro avente una calotta sporgente e costoluta di un colore rosso-arancio intenso

E’ largamente coltivata nell’Italia centrale e meridionale.

- Zucca grigia di Bologna: ottima per preparare marmellate.

- Zucca marina di Chioggia: ha un fusto molto lungo, frutto tondo e molto grosso schiacciato ai poli e dagli spicchi molto pronunciati di colore verde e polpa gialla-arancione.

- Zucca gialla mammouth: con frutto enorme avente costole molto pronunciate e schiacciato ai poli, con polpa gialla dolciastra.

Mentre della Cucurbita moscata appartengono:

- Zucca piena di Napoli: avente foglie verdi con chiazze grigie, frutto allungato e cilindrico con estremità ingrossata e appena ricurvo, e buccia gialla-rossastra con polpa gialla e dolce.

La zucca da zucchini appartiene alla specie Cucurbita pepo L

(conosciuta anche come “Zucca d’Italia” o “Cocuzzella di Napoli”); ha aspetto cespuglioso e di essa si consumano i frutti appena formati e anche i fiori (ottimi impastellati e fritti).

Consiglio sulla zucca da acquistare  

Quando acquistate una zucca dovete far caso alla consistenza del prodotto, che sia sodo e ben maturo

Inoltre è importante che il picciolo sia ben attaccato alla zucca

La buccia deve essere priva di ammaccature e deve emettere un suono sordo se compita leggermente

Se comprate una zucca a pezzi, fate attenzione che il frutto sia ben maturo e sodo e che il pezzo tagliato non sia asciutto, e quindi che i semi siano umidi e scivolosi.

Come conservare la zucca?

La zucca intera può essere conservata in ambiente buio, fresco e asciutto anche per tutto l’inverno; la zucca in pezzi invece, si conserva in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente e va consumata velocemente poiché tende a disidratarsi

La sua polpa può essere anche congelata (prima meglio sbollentarla). 

Ricette con la zucca da provare

Crema di zucca al profumo di limoneCavatelli zucca e castagne Polentina con gamberi e zucca in agrodolce