I noodles

I noodles: molto diffusi nella cultura culinaria cinese, già da tantissimo tempo, nel corso dei secoli i noodles si sono diffusi in diverse regioni dell'Asia.

Esistono molte varietà di noodles, ma la maggior parte sono fatti con la farina, il riso, il grano saraceno o il fagiolo mung

In altre aree si trovano anche di granoturco e alghe.

 

Noodles di riso: sono i più diffusi nelle regioni cinesi e nel sudet asiatico

I noodles di riso sono firabili, di colore pallido

Esistono noodels di vari spessori, sono precotti ma hanno bisogno di cottura.

 

Noodles di mung: conosciuti come spaghetti di soia o vermicelli di soia, sembrano noodles di riso, ma sono più consistenti, elastici

Si possono cucinare con pasticci, zuppe, involtini primaver

Vanno messi a mollo in acqua bollente prima di essere utilizzati.

 

Noodles all'uovo: di uso molto comune i Cina e in Giappone, ne esistono di diverse specie e sono disponibili sia freschi sia secchi

Prima questi noodles possono essere messi ammollo, ma è possibile seguire le istruzioni sulle confezioni.

 

Noodles integrali: di colore grigio-marrone hanno un gusto più marcato

I tempi di cottura dipendono dal loro spessore, ne va perciò controllata la durata.

 

Noodles udon: sono i noodles giapponesi, freschi o secchi

Anche per la loro cottura, bisogna controllare le indicazioni sulla confezione

Risultano più buoni se messi in ammollo in anticipo.