Gli involtini primavera fatti in casa

Un altro piatto di Mattia che per omaggiare la cucina orientale ci presenta degli ottimi involtini primavera fatti in casa!

Ingredienti per gli involtini primavera: 125 g di farina di grano tenero 00; 50 g di farina di mais; 3 cucchiai di olio di semi di mais; 425 ml di acqua ingredienti

Per il ripieno: 2 manciate di gamberetti; 3 carote; ½ verza; brodo classico; 1 gambo di sedano; ½ cipolla tagliata finemente; 2 cucchiaini di germogli di soia; olio di semi di mais; 1 pizzico di sale; 1 uovo sbattuto per spalmare.

Preparazione: preparate innanzitutto l’involucro per gli involtini mescolando le farine con l’olio in una grande terrina

Versate poco a poco l’acqua , mescolando costantemente per evitare che si formano dei grumi

Dovete ottenere un impasto fine e omogeneo, non troppo consistente

Riscaldate poche gocce d’olio in una padella e versate 2 cucchiai di impasto

Prima che si dori, togliete la padella dal fuoco e mettete la sfoglia calda su un piatto

Copritela con un panno leggermente umido per evitare che la sfoglia si asciuga e continuate lo stesso procedimento per il resto dell’impasto

Preparate poi la farcitura iniziando a sbucciare i gamberetti togliendo la testa e la coda

Metteteli da parte per utilizzarli in seguito

Pulite la cipolla e affettatela il più sottile possibile

Lavate e pelate le carote, il sedano e la verza e tagliateli a bastoncini, alla julienne

Scaldate un po’ di olio nella padella o nel wok e aggiungete la cipolla tagliata

Cuocete a fuoco medio, mescolando finché prenda colore

Brodo Aggiungete le carote, il sedano, i germogli di soia e continuate a mescolare

Rosolate il tutto a fuoco alto  per circa 5-6 minuti e versate anche i gamberetti e continuate a mescolare il tutto per circa 2-3 minuti

Versate un pizzico di sale verso la fine della cottura.Stendete uno dei dischi di pasta, precedentemente preparati, e mettete 2 cucchiai di ripieno al centro della sfoglia.Piegate due lati della sfoglia verso l’interno in modo da coprire perfettamente il ripieno

Prendete una delle punte e piegatela verso lato opposto, in modo da avere il ripieno perfettamente avvolto, e arrotolate con cura

Sbattete l’albume di un uovo e passate l’albume su ogni involtino premendo con le dita affinché la sfoglia rimanga ben piegata per evitare che si apre durante la frittura

Per concludere friggete gli involtini a più riprese, in abbondante olio , finché non acquistino un leggero tono dorato

Togliete dal fuoco e fate asciugare l’eccesso d’olio con carta da cucina

Serviteli ben caldi e croccanti, accompagnandoli con la salsa agrodolce o soia.