Fritti in pastella: quattro ricette top

Fritti in pastella: consigli e ricette


Friggere in pastella è uno dei modi più semplici per dare una marcia in più a prodotti come le verdure, il pesce e le carni bianche. I fritti in pastella si preparano in poco tempo e generalmente incontrano il gusto di tutti e vanno a ruba quando li portiamo in tavola.

Alla base di tutto c'è la preparazione della pastella, che deve avere il giusto grado di densità in modo da avvolgere bene l'alimento e da reggere bene la frittura in modo che il risultato sia al tempo stesso croccante nel suo strato più esterno e soffice all'interno.

La ricetta della pastella per friggere (con video) che vi consigliamo noi la trovate cliccando qui.

Una volta realizzata la pastella, siamo pronti per sbizzarrirci e adoperarla per friggere le verdure, il pesce o le carni che più ci piacciono (spesso la frittura in pastella
può rivelarsi una carta vincente per far consumare ai bambini alcuni alimenti, come le verdure, che notoriamente non sono particolarmente graditi ai più piccoli)

Vogliamo qui suggerirvi 4 ricette top da preparare in pastella,  tutte pensate e personalmente sperimentate dagli chef di Alice.

Broccoli in pastella


Un grande classico sobo sicuramente i broccoli in pastella.

Clicca qui per la ricetta dei broccoli in pastella.



 

Salvia fritta in pastella "finger food"


Un altro delizioso antipasto caldo, di semplice realizzazione ed economico, che prevede l'utilizzo della pastella per friggere è la salvia fritta in pastella, nella quale la nota fresca della salvia si sposa perfettamente con la croccantezza della pastella dando vita a un finger food sfizioso e ideale per accompagnare un aperitivo. Qui vi proponiamo la ricetta della blogger Barbara Ciorba ("Una tappa in cucina")

Clicca qui per la ricetta dalla salvia fritta in pastella 



 

Frittelle di radicchio


Altro ortaggio, altra idea. Questa votla un più insolita. Mentre è abbastanza comune imbattersi in carciofi, cardi, cavolfiori e broccoli in pastella, le frittelle di radicchio sono decisamente più insolite. Nella sua ricetta, lo chef Gianluca Nosari utilizza il radicchio di Treviso (quello di forma allungata) e aggiunge alla pastella anche della curcuma per dare un colore ancora più invitante alle frittelle.  E, per la sua pastella, utilizza il latte e la birra.

Clicca qui per la ricetta delle frittelle di radicchio di Gianluca Nosari



 

 

Fish & chips


Per concludere, la pastella può servirici a rivisitare in chiave nostrana  e un pizzico di raffinatezza un popolare cibo di strada di origine anglosassone, il fish & chips, filetti  di merluzzo e patate fritti e serviti in generalmente in un cartoccio.
Lo chef Paolo Cacciani ci propone la sua versione, con la bottarga di muggine e la pastella alla birra. Perfetta anche per un buffet elegante.



Clicca qui per la ricetta del fish and chips con pastella alla bottarga e birra

Speriamo di avervi offerto qualche spunto interessante per "sperimentare" con la pastella e aspettiamo i vostri commenti e le vostre proposte per arricchire ulteriormente il nostro ricettario.