Conservare le verdure sott'olio

Per la conservazione sott' olio bisogna seguire più o meno le regole di base della conservazione sottaceto, con qualche accorgimento diverso, ovvero:- usare olio extra vergine d'oliva;- invasare le verdure quando risultano ben asciutte, soprattutto se sono state precedentemente scottate in aceto;- le verdure vanno sistemate nei vasetti, cercando di non lasciare spazi vuoti, ma facendo attenzione a non schiacciarle;- se dopo qualche giorno il livello dell'olio si abbassa e le verdure risultano scoperte in superficie, è necessario rabboccare quanto basta.Ad esempio, per preparare delle ottime cipolline sott'olio procedete immergendo dapprima 2 kg di cipolline (pulite e lavate) in 1 l di aceto salato bollente

Quando saranno pronte scolatele, asciugatele e invasatele negli appositi contenitori ermetici precedentemente sterilizzati

Ricopritele completamente con l'olio e chiudete bene

Lo stesso procedimento vale anche per tutte le altre verdure,zucchine, melanzane, ecc..

Altre tecniche di conservazione sono quelle al naturale, sottosale o iin salamoia, con essiccazione.