Come si fanno i cupcake?

Come si fanno i cupcake?

Quante volte siamo rimasti incantati davanti alle vetrine di forni e pasticcerie che espongono cupcake coloratissimi, decorati in mille modi differenti e uno più goloso dell’altro?
Quante volte li abbiamo visti immortalati in scene di film americani o sulla copertina di libri e riviste di cucina?
Il motivo è semplice: i cupcake sono uno di quei dolci che piacciono davvero a tutti e la possibilità di personalizzarli in base ai nostri gusti li rende ancora più speciali.

Cosa sono i cupcake?

I cupcake (termine che in inglese significa letteralmente “dolce in tazza”) sono delle tortine monoporzione simili ai muffin, ma decorate in cima. Come i muffin, anche i cupcake sono di origine anglosassone e fuori dall’Italia spopolano già da diversi anni.



Dalle nostre parti i cupcake sono arrivati solo in tempi più recenti, sbarcando però in grande stile e facendo innamorare di sé tutti golosi di ogni età.
Si pensava che quella dei cupcakes sarebbe stata una moda passeggera, come si malignava anche del cake design in generale.

Così non è stato: a distanza di ormai diversi anni dal loro arrivo in Italia, i cupcake continuano ad essere amatissimi e, anzi, molte aziende che producono utensili da cucina e articoli per pasticceri hanno lanciato sul mercato intere linee di prodotti pensati proprio per chi ama realizzare in casa questi squisiti dolcetti.

Ma come si fanno i cupcake? A dispetto del loro aspetto spesso elaborato per via delle fantasiose decorazioni, i cupcake si possono preparare molto semplicemente in casa, partendo da una ricetta base.

Man mano che si diventa esperti, ci si può poi sbizzarrire con tantissime varianti, usando ad esempio farine particolari o unendo all’impasto i propri ingredienti preferiti (cioccolato, frutta fresca o secca, muesli ecc.).

Per non dire della glassa, quello che in termine tecnico viene detto “frosting”. Quando si passa alla decorazione infatti, possiamo dare veramente libero sfogo alla fantasia e personalizzare i cupcake declinandoli a seconda dell’occasione, della stagione, della ricorrenza o anche semplicemente dei gusti della persona per la quali li prepariamo.

Come si fanno i cupcake? Gli elementi base

Al di là degli ingredienti, prima di apprestarci a fare in casa i cupcake dobbiamo assicurarci di avere gli utensili giusti. Muniamoci degli appositi stampi (in tutto e per tutto simili a quelli per fare i muffin) o di pirottini da forno (ce ne sono in commercio di tantissimi tipi, in carta o silicone).

Una tasca da pasticcere (sac à poche) sarà molto utili per disporre in modo esteticamente gradevole la glassa (frosting) con la quale decideremo di decorare i cupcake.

Questi sono gli elementi base per fare i cupcake, ma la gamma di piccoli utensili da decorazione esistenti in commercio e ideali per i cupcake è davvero infinita, basti pensare a tutti gli stampini nelle forme più svariate per ritagliare la ghiaccia reale (o “sugar paste”), che si può colorare a piacimento utilizzando gli infiniti coloranti naturali acquistabili nei supermercati più forniti e nei prodotti specializzati per pasticceria.

Come si fanno i cupcake? Gli ingredienti della ricetta base

Sono soltanto 4 gli ingredienti necessari per la preparazione base dei cupcake: farina, uova, burro e zucchero. Per la ricetta base noi consigliamo di usare anche l’essenza di vaniglia, che darà ai cupcake un sapore delicato e gradevole.

Per 10 cupcake avrete bisogno

  • 150 g di farina 00
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero semolato
  • 2 uova grandi
  • 30 ml di latte
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia (o i semi ricavati da una bacca di vaniglia)

Come per la preparazione dei muffin, anche per i cupcake si procede mescolando, in due ciotole separate, gli ingredienti in polvere e quelli liquidi.

Mescolate in una ciotola la farina setacciata, lo zucchero e il lievito.

A parte mescolate il latte con le uova, il burro fuso e l’essenza di vaniglia (o i semi di vaniglia). Uniate a questo punto i due composti e amalgamateli mescolando fino a quando il composto ottenuto non sarà liscio e omogeneo.

Riempite per ¾ con il composto i pirottini (il cupcake lieviterà in forno quindi è controproducente riempirli oltre).

Infornate i cupcakes a 180°C per 12-15 minuti, quindi sfornateli e lasciateli raffreddare.

Solo una volta raffreddati è possibile decorare i cupcake con il frosting che più ci piace. Il più classico di tutti è la crema al burro, semplicissima da realizzare.

Cupcake classici – Come fare il frosting al burro



Per preparare la crema (frosting) al burro per dieci cupcake avrete bisogno di:

125 gr di zucchero a velo

15 ml di latte

25 gr di burro

1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia

Basterà amalgamare per bene (meglio ancora se con un mixer) tutti gli ingredienti cercando di ottenere una crema il più possibile liscia e priva di grumi. Oltre a essere buona, la crema al burro è la parte visibile dei nostri cupcake, quindi deve anche essere bella.

Disponiamola sui cupcake aiutandoci con un saca a poche o con un lecca pentole e decoriamo infine ogni cupcake sulla sommità con zuccherini colorati, granella di nocciola, di pistacchio, gocce di cioccolato o quello che più ci piace.