Come fare le lenticchie in umido?

Come fare le lenticchie in umido


Le lenticchie sono legumi dalle ottime proprietà nutritive oltre ad essere molto versatili in cucina! In questa sede vogliamo proporveli in umido!


La cottura in umido


La cottura in umido prevede che l'alimento venga rosolato in padella ad alta temperatura, e che poi segua l'aggiunta di sostanze liquide. L'elemento caratterizzante della cottura in umido è l'aggiunta di liquidi all'alimento e l'uso di temperature inferiori a 100°C. Questo metodo di cottura può essere paragonato anche a quello a vapore, in quanto, quale conduttore di calore, sono sfruttati sia i liquidi aggiunti agli alimenti quali acqua, grassi, vino ecc, sia il vapore che si produce nella pentola di cottura.


Ricetta delle lenticchie in umido per 8 persone


Ingredienti per la zuppa di lenticchie in umido:


600 g di lenticchie
6 fette di prosciutto crudo
1 cipolla
1 gambo di sedano
2 carota media
4 rametti di rosmarino
pomodori pelati in scatola
peperoncino
pane
olio extravergine di oliva
sale


Preparazione delle lenticchie in umido


Tritate molto finemente sedano e cipolla e il rosmarino. Pelate e fate a pezzetini la carota e il prosciutto crudo. Fate rosolare per circa 8 minuti in tre cucchiai di olio extravergine di oliva; aggiungete le lenticchie e fate rosolare per altri 4 minuti, aggiungete i pomodori e il sugo e lasciate rosolare per 2/3 minuti. Unite acqua (o brodo caldo), fino a coprire le lenticchie, salate e lasciate cuocere per circa un’ora. A fine cottura unite il peperoncino e fate cuocere per altri 15 minuti.


La minestra dovrà risultare densa, ma non secca o troppo asciutta. In questo caso potete aggiungere altra acqua, o del brodo caldo.


Servite il piatto accompagnato da pane bruschettato.