Chocopops

L'idea è arrivata da quel gioco un po' svizzero di tuffare fragole, kiwi, banane e uva in una ciotolina di cioccolata fusa e calda...

Facile trasformare quella cioccolata in una sorta di ganache, munirsi di chicchi dalle grandezze diverse e improvvisare dei lecca lecca o ciocopops che entrano di sicuro tra le ricette da fare insieme ai nostri bambini.

Si tratta infatti di una preparazione semplice, divertente da preparare e da mangiare con grande soddisfazione, non solo per i più piccoli

Il rischio

Un pop tira l'altro e qualcuno dice che la cioccolata può creare pericolosa dipendenza

L'effetto sarà probabilmente dovuto a tutte quelle endorfine che contiene in grado di migliorare l'umore, trasmettere calma e tranquillità e aiutare la concentrazione.

Nel nostro caso la cioccolata è presente in minima parte, giusto un velo di rivestimento che, se passato in frigorifero, farà crunch crunch sotto i denti e darà ai bambini la sensazione di un dolce per merenda diverso dal solito, molto simile a quelli che si ammirano dietro il banco di pasticceria

In realtà la parte interna è tutta composta da acini di stagione. A questo proposito potete scegliere tra nera, bianca o uva fragola (per un effetto minipop) ricordando che a livello di proprietà si equivalgono, tutte le varietà sono infatti ricche di vitamine, potassio e magnesio e zuccheri facilmente assimilabili

Una piccola differenza: la nera, più pigmentata, vanta un contenuto maggiore di antiossidanti e ferro, mentre la bianca è più zuccherina

Per quello che riguarda l'uva potete già sottoporre i primi assaggi al bebè dal 10° mese in poi, avendo l'accortezza di togliere la pellicina esterna e i semini.

Bisogna invece aspettare per il cioccolato almeno fin dopo i 24 mesi, i più severi dicono addirittura i tre anni per una questione di allergie

Naturalmente sempre meglio procedere con un primo piccolo assaggio e nel caso non ci siano particolari problemi allora si può ripetere, ricordando di non esagerare visto l'apporto di calorie/energia

E fra fondente e al latte? La tavoletta nera è considerata migliore perché più ricca di cacao, quella al latte ha un maggiore contenuto di vitamina A e calcio

A voi la scelta, dopotutto il cioccolato è passione ed ognuno ha diritto alla propria.

Ecco la ricetta per la realizzazione di questi golosissimi chocopop alla frutta!

Ingredienti: 100 gr di cioccolato fondente (o al latte secondo i vostri gusti); 100 gr di cioccolato bianco; 50 gr di panna fresca; Acini di uva bianca, nera e fragola; Granella di nocciole; Stecchi tipo spiedini in legno

 Preparazione: mescolate il cioccolato fondente a pezzetti con metà della panna

Ponete sul fuoco e sciogliete dolcemente

Lasciate riposare qualche minuto.Nel frattempo infilzate gli acini di uva con gli spiedini di legno e preparateli su un piatto un piano di appoggio.Passate gli acini nel cioccolato e lasciate sgocciolare

Fate riposare un minuto e ripetete l’operazione.Ora è la volta della copertura finale: girate gli acini di cioccolato nella ciotolina di granella di nocciole (o pistacchi o mandorle) e fate riposare in piedi (poneteli ad esempio in un contenitore alto in maniera che rimanga fuori la parte finale).Ripetete la stessa procedura per il cioccolato bianco, sciogliete, tuffate gli acini, passate nella granella.Ora abbiate pazienza: lasciate solidificare per un’oretta o due, eventualmente potete anche velocizzare ponendo i pops nel frigorifero.