Cena francese: Csaba a tavola

Una cena dal sapore e gusto francese, semplice ma raffinata! Una zuppa di piselli e porri frullata e un piatto di pesce, un rombo con pomodoriini douglerè. Ottimi crostini per accompagnare la zuppa e... una mise en place impeccabile!

Ed ecco gli ingredienti e la preparazione dei nostri due piatti!


Cena francese: zuppa di piselli e porri


Tagliare a dadini il pane di segale o ai 5 cereali per ottenere i nostri crostini. Condire con olio e sale e saltare con pentola antiaderente. Possiamo preparare i nostri crostini anche il giorno prima. Lasciamo sciogliere il burro e iniziamo con i porri. In una padella, su fiamma alta, mettiamo a bollire l'acqua. Facciamo a dadini i pomodori (2) e gettiamoli in acqua, quando sarà in ebollizione.
Mettiamo le verdure, i porri - nella pentola, con pepe, acqua e latte, e poi frulleremo le nostre verdure con un frullatore ad immersione. Incidiamo i pomodori per spellarli meglio.


Sciacquiamo i filetti di rombo. Aggiungiamo burro e pisellini ai porri (congelati rilasciano liquido che permette alla zuppa di non bruciare), giriamo con un mestolo. Ora versiamo il latte, prima dell'acqua, latte freddo; mentre le verdure iniziano a bollire, versiamo dell'acqua di rubinetto. Ora speliamo i pomodori e tuffiamoli in acqua bollente, e aspettiamo che la pelle si stacchi leggermente.


Saltiamo i crostini di pane. Mi serve una padella antiaderente che scaldo su fiamma alta. In questa padella avremo messo i crostini conditi con olio, sale e pepe... e via, un bel salto per far sì che il loro sapore si sprigioni.


Cena francese: il rombo dougleré


Controlliamo se vi sono lische rimaste nel rombo: come fare? Semplice! Tastiamo il filetto di pesce con le mani per sentire se vi sono lische.


Dopo fatta questa operazione, iniziamo la cottura del rombo sul lato della pelle. Adagiamo i filetti nella padella con dell'olio e con un po' di timo fresco, che ci serve per creare un sorta di infusione (prima di mettere il pesce). Mettiamo dell'olio. Possiamo anche aggiungere una fettina di scalogno...


Mettiamo i filetti di pesce in padella, condiamo sulla superficie, copriamo con un coperchio e su fiamma bassa. Ora torniamo ai pomodori: lasciamoli raffreddare per poterli poi finalmente pelare con le mani. I nostri crostini nel frattempo sono pronti, li serviremo in una ciotolina, come accompagnamento della nostra zuppa. La zuppa in cottura (10/15 minuti) l'avremo coperta con un coperchio adatto.


Assaggiamo le verdure, quando saranno morbide, possiamo ritenere pronto il nostro piatto. Tagliamo i pomodori, di cui utilizziamo solo la parte centrale, togliamo i semi. Quando il pesce è cotto, 30 secondi prima del termine della sua cottura, uniamo i pomodori. Aggiustiamo di sale e mettiamo il coperchio lasciando il pesce nella padella, ma fuori dal fuoco.


Ora frulliamo la zuppa con un frullatore ad immersione, dopo averla versata in una ciotola. Possiamo lasciarla più fluida o più consistente, a seconda di come la preferiamo. Con un mestolo raccogliamola e mettiamola nel piatto. Completiamo con una piccola noce di creme fraiche. Solleviamo i filetti di pesce e sistemiamoli sul piatto, poi diamo una spolverata di sale e di pepe.


La cena francese è pronta per andare in tavola e adesso tocca alla mise en place... Come preparare una tavola in stile francese?