Caciocavallo palermitano

Il caciocavallo (caciucavaddu) è un formaggio stagionato a pasta filata tipico del Centro Sud. Due sono le varietà principali siciliane: il caciocavallo palermitano (o di Godrano) e il Ragusano DOP. Anche se realizzati con tecniche molto simili, questi due prodotti presentano molte differenze, legate proprio al territorio di origine.


Il Caciocavallo Palermitano


Latte: di vacche di razza Cinisara (e anche Modicana) – taglia
media, colore nero, molto rustica.


Caglio: agnello o capretto

Crosta
: compatta, lucida, colore paglierino

Pasta
: filata, cotta, semidura, colore tendente al dorato

Facce
: piane, rettangolari, 30-45 cm. Più piccole di quelle del caciocavallo ragusano da latte di vacca modicana, più famoso, splendido, ma non superiore al palermitano.

Spessore: 12–18 cm

Peso: 3–10 kg

Stagionatura
: 3-6 mesi. C'è chi lo gusta anche di un mese

Produttori
:
Giuseppe Maltese, Cinisi Pa – via Roma 41, tel. 0918665564
Giuseppe Caldarella, Godrano Pa – piazza G. Puglisi 9, tel. 0918208338
Sebastiano Abate, Buseto Palizzolo Tp – contrada Bruca, via Calatafimi 22, tel. 0923854060

Abbinamenti:
Pane nero di Castelvetrano
Vino: se di un mese Nero d'Avola, se stagionato Etna Rosso Doc