Branzino fritto al cartoccio

Branzino fritto al cartoccio: non tutti sanno che il pesce fritto si può fare anche al cartoccio

Ecco come prepararlo in pochi minuti.

Preparazione del branzino fritto: tagliate la carta forno per formare il cartoccio

Disponeteci sopra della rughetta e il filetto di branzino

Condite con un pizzico di sale, una macinata di pepe e aggiungete dei pomodorini a fette ed erbe aromatiche

Finite con del succo di limone e chiudete il cartoccio sigillandolo con delle attache

In una padella fate scaldare abbondante olio per friggere, friggeteci il cartoccio per qualche minuto, ricoprendolo spesso con l’olio quindi scolatelo e servite con un'emulsione di succo di limone e olio extra vergine d’oliva.

Il branzino fritto al cartoccio: il branzino altro non è se non la classica spigola

Poiché la ricetta prevede la cottura dei filetti già puliti, consigliamo di farvelo fare o di farvi insegnare da qualcuno esperto come fare, perché nonostante l’operazione sia semplice, se non l’avete mai fatta, rischiate di rovinare la carne delicata del pesce

Un’attenzione particolare va poi riposta nei coltelli da cucina, ogni operazione richiede strumenti idonei e, se amate cucinare il pesce, dovreste con il tempo acquistare i coltelli giusti per prepararlo al meglio.

Ecco un video che ci mostra come pulire e sfilettare la spigola.