Alici: il pesce fresco del mese

Qual è il momento migliore per fare incetta di alici? Aprile di sicuro è il mese ideale per trovare delle alici freschissime, ma ciò non toglie che possano essere portate in tavola anche negli altri periodi dell'anno.

Non dimentichiamo, infatti, che le alici sono uno dei pesci scelti per arricchire il cenone della Vigilia di Natale o per impreziosire insalatone estive leggere ma ricche di nutrienti. Ma proviamo a scoprirne di più su questo pesce fresco e ottimo da utilizzare in ogni menu.

Le alici




Engraulis encrausicolus, questo il vero nome scientifico delle alici, pesci migratori e gregari che transitano nel mar Tirreno al largo del golfo di Gaeta dalla primavera all’autunno, collocandosi tra i 100 e i 150 metri di profondità.

Quando avviene la pesca delle alici?




La pesca delle alici si concentra in due periodi dell’anno: marzo-giugno e settembre-novembre, quando il pesce raggiunge le dimensioni maggiori e le carni sono più tenere.
La cattura dei pesci avviene prevalentemente nelle ore notturne con reti a circuizione (cianciolo e lampare). Le alici del golfo di Gaeta, salate, sono un Prodotto Agricolo Tradizionale (PAT) del basso Lazio.

Qual è il vino migliore da abbinare alle alici?




A bacca bianca, questo vitigno di origine francese proviene dalla valle del Rodano in Francia. Da pochi anni è ben acclimatato in tutta l’Italia centrale e in Sicilia. Si distingue per una decisa precocità di maturazione e, se portato in sovra maturazione, esprime una aromaticità molto intensa armonizzando sentori di albicocca matura, miele, fiori di tamarindo e tiglio, pur conservando una decisa acidità.

Le alici in cucina




In ogni famiglia c'è una ricetta tradizionale preparata con le alici. Alici panate, alici fritte, alici marinate, alici in tortiera e chi più ne ha più ne metta. Di seguito vi diamo qualche titolo di ricetta che potrete sfruttare per fare un figurone a tavola.