Rosteria Luciano

Il Ristorante si trova nel pieno centro di Bologna, a due passi dalle Due Torri e da Piazza Maggiore, vicinissimo alla stazione centrale e a soli 15 minuti dall’aeroporto Guglielmo Marconi.

Situato in un palazzo di fine Ottocento il locale nacque alla fine degli anni 40 come rosticceria gestita dal Sig. Francesco Franceschi. Ben presto subentrò però Luciano Draghetti, chef di fama internazionale, che rese il ristorante uno dei più raffinati di Bologna.

Attraverso un altro cambio di gestione si arriva fino al 1995 anno in cui gli attuali titolari, i coniugi Annarosa e Renato Bicocchi rilevano l’attività dai soci Bianchini e Gianella portando in “Rosteria” la loro professionalità e la loro esperienza.

La Cucina di Rosteria Luciano

(descrizione)

Da oltre cinquant’anni Rosteria Luciano serve la propria clientela con i migliori piatti della tradizione Bolognese.

La pasta fatta in casa è alla basa di tutti i primi piatti come tagliatelle, tortellini, tortelloni. Per gli antipasti non bisogna certo scordare la tipica mortadella, il prosciutto oppure il gustosissimo culatello di Zibello.

Tra i secondi piatti più gustosi si possono citare il fritto misto ricco di carne verdure e frutta e la tipica cotoletta alla Bolognese. Per concludere è d’obbligo l’assaggio del croccante e degli spumini rigorosamente fatti in casa dalla Chef Annarosa.

La Cantina di Rosteria Luciano

La nostra cantina può contare un vastissimo assorimento di etichette nazionali ed estere. Si parte dai vini tipici della zona come per esempio il Sangiovese o il Lambrusco per arrivare ai Chianti o ai Brunelli della Toscana fino ai più importanti vini piemontesi e friulani.

Nel buio della cantina, a fianco delle etichette contemporanee, riposano anche vini d’annata che i più curiosi potranno esplorare ed assaggiare