Il Funghetto

Il locale, costruito dall’O.N.C. – Opera Nazionale Combattenti – nel 1932 negli anni in cui ci fu la bonifica dell’agro pontino, da prima usato come stalla, in seguito ricovero di attrezzi per la lavorazione della terra.

È suddiviso in due sale, una con finestre centinato e nell’altra è presente un camino, l’arredamento è composto da mobili italiani in arte povera dei primi del ’900, il pavimento è in cotto e il soffitto è caratterizzato da travi in legno. C’è anche un silos che una volta veniva usato per il grano, oggi è una ricca cantina che ospita i pregiati vini serviti nel ristorante.

La Cucina

Il Funghetto propone piatti a base di pesce fresco locale, tra cui spiccano i crostacei, con qualche tocco di creatività e felice abbinamento a verdure dell'agro pontino. I piatti seguono l'andamento delle stagioni e la disponibilità quotidiana locale.

Il pescato è proveniente dal tratto antistante il litorale della nostra provincia. Nei piatti emerge sopratutto la pulizia dei sapori, l'intelligenza delle ricette e l'attenzione nel selezionare le migliori materie prime, riuscendo a mantenere sempre vivo il primato del sapore. Pane, pasticceria, gelati e sorbetti sono tutti fatti in casa.