Polpo sott'olio

La ricetta del polpo sott'olio: una conserva che non può proprio mancare in una bella e genuina tavola estiva! Con questa conserva del polpo sott'olio, sempre pronta all'uso in dispensa, ci si può sbizzarrire in tante buone ricette di pesce! Imma Gargiulo
Preparazione
Passo 1
Per la cottura del polpo portare a bollore una pentola piena d’acqua salata. Al bollore inserire il polpo e farlo cuocere per circa 40 minuti o almeno fino a quando infilzandolo con una forchetta non mostro resistenza. A questo punto spegnere il fuoco e lasciarlo freddare nella stessa acqua.

 
Passo 2
Una volta freddo spellarlo, tagliarlo a tocchetti, privarlo delle ventose e metterlo in una ciotola a macerare con aceto di vino bianco.

 
Passo 3
Nel frattempo rosolare in una padella l’aglio aggiungere poi i capperi ed infine fuori dal fuoco unire i pezzetti di polpo sgocciolato.

 
Passo 4
Mescolare per bene per amalgamare ed insaporire tutto, lasciarlo riposare per una mezz’ora e poi invasare. Lasciare liberi 2 cm dal bordo e poi aggiungere l’olio. Lasciare aperti i vasi per una giornata per controllare il livello dell’olio, se scendesse sarà importante rabboccare.

A questo punto chiudere ermeticamente i vasi e lasciarli riposare per 40 giorni prima di consumarlo.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Difficoltà

MEDIO

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
140 g Polpo
2 Aglio
q.b. Capperi
250 g Olio extravergine di oliva
q.b. Peperoncino
q.b. Aceto