Gelatina di radicchio rosso

La gelatina di radicchio rosso è una ricetta ideale per dare un tocco di colore e gusto anche ai piatti più semplici. La gelatina di radicchio è un escamotage per stupire i vostri ospiti con un'idea originale e, allo stesso tempo, facile e veloce da realizzare. Del radicchio, poi, a quanto pare non si butta proprio nulla... Con il composto non filtrato è possibile ottenere una confettura di radicchio: unitevi ancora mezzo foglio di gelatina, versatela nei vasetti ancora calda, chiudeteli, capovolgeteli e lasciateli raffreddare. Conservate la confettura in un luogo fresco e asciutto.
Preparazione
Passo 1
Lavate e mondate il radicchio, tagliatelo quindi a fettine sottili.
Tuffate il radicchio in una pentola di acqua bollente per circa 2 minuti, scolatelo, conservando l’acqua di cottura, e disponetelo in una casseruola dal fondo spesso.
Passo 2
Unitevi lo zucchero, l’acqua di cottura e un pizzico di sale, portate il tutto su un fuoco vivace e lasciate cuocere per circa 30 minuti, schiumando quando necessario.
Coprite il tutto e lasciatelo riposare in frigo per almeno 12 ore.
Passo 3
Trascorso il tempo ponete nuovamente il composto sul fuoco e quando sarà caldo versatevi la grappa; lasciate cuocere per 10 minuti.
Spegnete il fuoco e filtrate il composto. Riportate ancora una volta il succo ottenuto sul fuoco. Nel frattempo ammollate la gelatina in acqua e unitela al succo caldo, lasciate cuocere per qualche minuto.
Passo 4
Versate la gelatina ancora calda nei vasetti sterilizzati. Chiudeteli ermeticamente, capovolgeteli e lasciateli riposare a temperatura ambiente (girandoli un’altra volta nell'arco di questo tempo) finché non si saranno raffreddati completamente.
Dopodiché etichettateli e riponeteli in un luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

500 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Bollito o lessato

Ingredienti

Regola porzione.
-
500
+
1 kg Radicchio
500 g Zucchero
1 bicchieri Grappa
1 foglia Gelatina alimentare
q.b. Sale