Datterini gialli e rossi al naturale

Datterini gialli e rossi al naturale

I datterini gialli e rossi al naturale, gustosi e sfiziosi

I datterini gialli e rossi al naturale: un sapore semplice, da gustare anche freschi

Genuinità immersa nel colore con i datterini gialli e rossi al naturale

Le conserve sottovetro sono una soluzione semplice ed economica da adottare per avere sempre a disposizione in tavola ingredienti gustosi e naturali, ottimi come alimenti salvapranzo oppure per uno spuntino o intermezzo particolare. Davvero facili e veloci da preparare, in questa ricetta utilizzeremo i deliziosi pomodori datterini. Il datterino è una qualità di pomodoro dal sapore dolcemente equilibrato. Buonissimo da gustare fresco, viene usato in cucina in modo frequente, anche per realizzare sfiziose insalate o saporiti sughi. In questo procedimento useremo il datterino giallo e il datterino rosso che, puliti del picciolo e aromatizzati da un pizzico di inebriante basilico, saranno pronti dopo un'attenta cottura a bagnomaria. In questo modo, saranno perfetti per essere conservati per almeno quattro settimane, ideali per garantire la loro squisita fragranza.

Come preparare i datterini gialli e rossi al naturale

La preparazione della conserva di datterini gialli e rossi al naturale è facile e veloce. Non occorro altro che basilicosale e una discreta quantità di datterini. Una saporita varietà di pomodoro caratterizzata da un grado zuccherino particolarmente elevato. Oltre ad essere davvero gustosi, i datterini sono anche un'ottima fonte di vitamine, sali minerali ed anti ossidanti. Preparando questa conserva, vi garantirete quindi la possibilità di poter godere del gusto e dei benefici di questa varietà di pomodoro anche quando la sua stagione è ormai trascorsa. Potrete utilizzare la conserva all'occorrenza, sia per preparazioni semplici che per preparazioni più complesse: sughisfiziose bruschetteantipasti e chi più ne ha più ne metta. Data la sua dolcezza, il datterino è infatti molto versatile: dovrete solo dare sfogo alla vostra fantasia!

Preparazione
Passo 1
Staccate il picciolo dai pomodorini. Lavateli, asciugateli molto bene e punzecchiateli in 2-3 punti con un ago da lana.
Passo 2
Distribuite i pomodorini (senza mischiarli per colore) nei vasetti di vetro già sterilizzati: metteteli il più possibile gli uni vicino agli altri arrivando fino al bordo dei vasetti. Profumate con una fogliolina di basilico, colmate con acqua bollente leggermente salata e chiudete ermeticamente.
Passo 3
Avvolgete ogni vasetto in un canovaccio, metteteli in una pentola, portate a ebollizione e sterilizzate per una mezz’ora. Spegnete e lasciate raffreddare i vasetti nell’acqua. Levateli, asciugateli, etichettateli e riponeteli in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce per almeno 3-4 settimane.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Difficoltà

FACILE

Cottura

A bagnomaria

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
500 g Pomodori datterini
q.b. Basilico
q.b. Sale