Cetriolini sott'aceto

Quella dei cetriolini sott'aceto è una delle conserve più comuni. Ricetta semplice e veloce, i cetriolini sott'aceto permettono di preparare all'ultimo minuto antipasti, aperitivi e stuzzichini appetitosi e invitanti. Sono una di quelle conserve da tenere sempre in casa, vediamo allora come prepararla.

Cetriolini sott'aceto: consiglio in cucina

È possibile mettere sott’aceto anche i cetrioli più grandi, dovrete però sbollentarli prima di poterli invasare. Tuffate le fettine di cetrioli in una soluzione fatta da 500 ml di aceto, 2 cucchiaini di sale, 1/2 cucchiaino di semi di senape, e 50 g di zucchero (per ogni kg di cetrioli). Una volta cotti per 5-7 minuti potete disporli nei vasetti e coprirli con dell’aceto bollente unito a 350 g di zucchero.

Preparazione
Passo 1
Staccate il picciolo ai cetriolini, passateli con uno spazzolino per eliminare la peluria, lavateli e asciugateli perfettamente.

Raccogliete i cetriolini in una ciotola, copriteli di sale, mescolate e lasciate riposare per una notte. Trascorso il tempo, scolateli e asciugateli.
Passo 2
Distribuite i cetriolini in vasetti di vetro sterilizzati e asciutti, aggiungete qualche grano di pepe, coprite con l'aceto bollente, chiudete ermeticamente e lasciate riposare per almeno 2 mesi in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

1 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Crudo

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
1 kg Cetriolini
1 l Aceto
q.b. Pepe
q.b. Sale