Carciofini sott'olio

Cena in vista con amici? È arrivato il momento giusto per imparare a preparare i carciofini sott'olio. I carciofini sott'olio sono una ricetta facile, che non richiede troppo tempo per la sua preparazione e può essere proposta come antipasto o contorno sfizioso.

Diamoci da fare e seguite le mie indicazioni per preparare degli squisiti carciofini sott'olio. Per questa ricetta avrete bisogno dei seguenti strumenti: spelucchino, tagliere, vasca grande, pentola grande, premiagrumi, schiumarola, canovacci, tegliette per far asciugare i carciofini, vasi da conserva con imboccatura molto larga e coperchio ermetico. 

Preparazione
Passo 1
Eliminare tutte le foglie esterne dei carciofini fino a raggiungerne il cuore.
Tagliare i gambi e ripulire la base dei carciofini. Tagliare tutte le punte nel centro.
Durante questa fase è preferibile indossare dei guanti per evitare che il succo dei carciofi macchi le mani.
Passo 2
Man mano che si puliscono i carciofi andranno immersi in acqua e succo di limone e un cucchiaino di sale.
Dovranno rimanere immersi per un'ora circa, affinché non si scuriscano.
Passo 3
A questo punto mettere a bollire l'aceto ed una volta raggiunto il bollore si faranno scottare i carciofini per circa 4 minuti.
Andranno poi prelevati, fatti asciugare e raffreddare su dei canovacci.
Passo 4
Una volta freddi inserire i carciofini nei vasetti con l'origano e l'aglio a fettine.
Finiti di sistemarli nei vasi, dovranno essere coperti con l'olio. Prima una volta e dopo circa una mezz'ora si procederà a rabboccare i vasi nel caso in cui l'olio sia sceso di livello.
Dopo questa operazione i barattoli andranno chiusi ermeticamente e lasciati riposare per circa 3 settimane prima di consumarli.

Dettagli

Tempo

10 minuti

Porzioni

3 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Bollito o lessato

Ingredienti

Regola porzione.
-
3
+
3 kg Carciofini
1 Limoni
q.b. Sale
1 l Aceto
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Aglio
q.b. Origano