Aceto alle fragole

L'aceto è un ingrediente presente in tutte le nostre cucine e può rivelarsi estremamente versatile. Ne esistono tantissimi tipi ,ma spesso la forza dell'abitudine o la paura di sperimentare ci portano a utilizzare sempre gli stessi, come quello di vino bianco, quello di mele o l'aceto balsamico.  L' aceto di fragole è forse meno diffuso, ma è una autentica "chicca" in cucina: profumatissimo e ottimo per condire ricette di ogni tipo. Imma Gargiulo
Preparazione
Passo 1
Far bollire l’aceto per un paio di minuti. Spegnere poi il fuoco ed aspettare che la temperatura scenda intorno ai 40° C.
Passo 2
Nel frattempo pulire le fragole del picciolo e ridurle in poltiglia in un frullatore.
Miscelare la polpa di fragole e l’aceto a 40° e lasciare riposare in luogo caldo (come il davanzale di una finestra) per 2 settimane, mescolando di tanto in tanto.
Passo 3
Trascorso questo tempo occorrerà filtrare l’aceto prima di imbottigliarlo.
Per arricchire l’aroma di fragola basterà aggiungere delle fragoline di bosco. Per un tono fresco basterà aggiungere anche qualche erbetta tipo basilico, erba limoncina o dragoncello.

Si può consumare subito l’aceto, che però diventerà più aromatico con il passare del tempo.

Dettagli

Tempo

10 minuti

Difficoltà

FACILE

Cottura

Bollito o lessato

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
1250 ml Aceto
1 kg Fragole
q.b. Dragoncello