Sformatini di fioretto con seppie e piselli in umido e champignon guarniti con del prezzemolo

Sformatini di Fioretto con Seppie e Piselli in Umido e Champignon

Ecco la ricetta degli sformatini di fioretto con seppie e piselli in umido e champignon

Gli sformatini di fioretto con seppie e piselli in umido prevedono dei golosi champignon sia nella farcitura sia come accompagnamento

Come preparare gli Sformatini di Fioretto con Seppie e Piselli in Umido e Champignon

Gli sformatini di fioretto con seppie e piselli in umido e champignon sono un ottimo secondo piatto, che coniuga tutta la bontà genuina della polenta con un ripieno a base sia di pesce che di verdure. Le seppie risultano particolarmente gustose: esse sono infatti soffritte, quindi lasciate insaporire con uno spicchio d'aglio e dello scalogno tritato, in un saporito composto di olio extravergine d'oliva, concentrato di pomodoro e vino bianco. Esse accompagnano dei golosissimi champignon, cotti in aglio e profumati con foglioline di prezzemolo, nella farcitura: accanto a questi due ingredienti, troverete inoltre dei piselli lessati, il tutto racchiuso in un morbido involucro di polenta. Ultimata la cottura in forno, le seppie, i piselli e gli champignon rimanenti sono utilizzati come guarnizione, per aumentare ancora di più il gusto di questo piatto irresistibile.
Preparazione
Passo 1
Portate a bollore 7,5 dl di acqua leggermente salata in un paiolo di rame o in una pentola sale. Versate a pioggia la farina e fate cuocere la polenta, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, finché si stacca facilmente dalle pareti.
Passo 2
Mentre la polenta è in cottura, tritate lo scalogno e fatelo soffriggere in una casseruola con un filo di olio e l’aglio schiacciato; unite le seppie, tagliate a listerelle, e lasciate insaporire. Bagnate con 1 bicchiere di vino e fate sfumare. Aggiungete i piselli e 1 cucchiaio di concentrato, diluito in un goccio di acqua calda, incoperchiate e fate cuocere per una mezz’ora.
Passo 3
Intanto, mondate gli champignon, tagliateli a julienne e fateli trifolare in un’altra casseruola con un filo di olio e l’aglio. Poco prima del termine, regolate di sale e profumate con un po’ di prezzemolo.
Passo 4
Una volta a cottura, versate un po’ di polenta negli stampini, quindi create un incavo con un cucchiaio. Farcite con un po’ di seppie e piselli, e un po’ di champignon, coprite fino al bordo con altra polenta, mettete in forno già caldo a 190 °C e fate cuocere per circa un quarto d’ora.
Passo 5
Trascorso il tempo, levate e lasciate riposare per un minuto. Distribuite gli sformatini nei piatti individuali, completate con le seppie e piselli in umido, e con gli champignon, rimasti, e servite.

Dettagli

Tempo

65 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
250 g Farina di grano
700 g Seppie
100 g Piselli
400 g Funghi champignon
1 Scalogni
2 spicchi Aglio
1 Prezzemolo
q.b. Vino bianco
q.b. Concentrato di pomodoro
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
Vi servono inoltre
6 Stampini monoporzioni