Stufato alla Barbera

Piatto tipico piemontese, lo stufato alla Barbera è una ricetta che richiede un tempo di preparazione piuttosto lungo ma che ripaga con un risultato finale davvero straordinario. Ottimo secondo piatto invernale.
Preparazione
Passo 1
Marinate la carne

Legate a mazzetto la maggiorana, il timo, il rosmarino, la salvia e l’alloro. Mettete il mazzetto aromatico in una ciotola con le bacche di ginepro, bagnate con la barbera e tenete da parte. Tagliate a cubetti la coppa di manzo e immergeteli nella marinata. Mescolate, coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 48 ore, mescolando ogni tanto.
Passo 2
Rosolate la pancetta...

Trascorso il tempo, scolate la carne e tenetela da parte, quindi filtrate la marinata. Tagliate a listerelle la pancetta e fatela rosolare in una casseruola con il burro. Intanto steccate la cipolla con i chiodi di garofano. Aggiungetela alla pancetta in cottura.
Passo 3
... poi la carne

Unite i cubetti di carne, parte della marinata e un pizzico di sale e fate cuocere per circa 1 ora e 15 minuti, bagnando ogni tanto con altra marinata. Sbucciate le patate, tagliatele a dadini della stessa
dimensione della carne e unitele allo stufato.
Passo 4
Portate a cottura

Incoperchiate e fate cuocere ancora per 45 minuti, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno, fino alla completa cottura della carne. Regolate di sale, mescolate ancora, levate dal fuoco e fate riposare 15 minuti prima di servire.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
2 kg Coppa
1 l Vino rosso
1 kg Patate
50 g Pancetta
1 Cipolle bianche
4 Chiodi di garofano
1 rametto Maggiorana
1 rametto Timo
1 rametto Rosmarino
foglia Salvia
bacca Ginepro
4 foglie Alloro
30 g Burro
q.b. Sale