Sarde al Pane

Sarde al Pane

Le Sarde al Pane leggere e gustose, per le nostre occasioni speciali e non solo

Le Sarde al Pane, morbide e tenere ottime per tutte le occasioni

Le Sarde al Pane, quando ingredienti umili portano a grandi piatti colmi di gusto

Potrebbe sembrare riduttivo o semplicistico definire le Sarde al Pane un alimento di origine umile dalle grandissime potenzialità di gusto, ma non è cosi. Pur se gli elementi che le compongono sono dei più facili da reperire e di costo assolutamente basso, le Sarde al Pane sono in realtà un piatto di pesce di altissimo livello, gradevole sia come sapore che di alto gradimento sotto il punto di vista della vivacità e del colore. Il sontuoso accompagno della caponata di verdure poi ne esalta ulteriormente le doti che si possono assaporare nel palato, dando anche una evidenza culturale di provenienza Siciliana piena di tradizione e cultura gastronomica. Un perfetto condimento con un olio dai toni decisi come quelli siciliani sanno essere, ne esalta ancora di più le qualità di gusto delicato ma altrettanto deciso e definito.

Preparazione
Passo 1
Pulite ed eviscerate le sarde, eliminate le teste, diliscatele ed apritele a libretto. Miscelate il pagrattato con l’aglio, tritato finissimo, lo zafferano e un pizzico di sale e passateci le sarde, premendole con le mani per far aderire l’impanatura.
Passo 2
Spuntate la melanzana, tagliatela a cubetti e friggeteli in una padella con abbondante olio. Scolate la dadolatina su un foglio di carta assorbente da cucina e tenete da parte. Mondate le coste di sedano, tagliatele a fettine e friggetele nello stesso olio. Scolatele su un foglio di carta assorbente da cucina e tenetele da parte.
Passo 3
Affettate le cipolline e fatele appassire in un’altra padella con un filo di olio. Unite le olive, i pinoli e 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, diluito in poca acqua calda, aggiungete la dadolatina di melanzane e i pomodorini, pelati e tagliati a tocchetti e lasciate insaporire per qualche minuto. Unite le fettine di sedano, un pizzico di zucchero e una spruzzata di aceto e proseguite la cottura per 5-10 minuti.
Passo 4
Intanto, scaldate abbondante olio in una terza padella e friggeteci le sarde. Man mano che sono pronte, scolatele su un foglio di carta assorbente da cucina. Al termine salatele. Distribuite le sarde nei piatti individuali, su un letto di caponata, spolverizzatele con un po’ di prezzemolo tritato e servite con un filo di olio extravergine a crudo.

Dettagli

Tempo

45 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
500 g Sarde
300 g Pangrattato
1 Prezzemolo
1 Aglio
1 cucchiaino Zafferano
q.b. Sale
1 Melanzane
200 g Pomodori datterini
2 Sedano
100 g Cipolline
100 g Olive verdi
100 g Pinoli
q.b. Concentrato di pomodoro
q.b. Aceto
q.b. Zucchero