Baccalà alla Palermitana

Baccalà alla Palermitana

Il gusto della cucina mediterranea

Baccalà alla palermitana una ricetta tipica della gastronomia siciliana. Semplice da realizzare unisce tra loro baccalà, patate, pomodori, olive, capperi, sedano e cipolla, ossia i sapori e il profumo dei prodotti tipici della Sicilia.

Il Baccalà alla Palermitana è una tipica ricetta regionale, facile da realizzare e che racchiude in sè tutto il profumo e il sapore di una terra baciata dal sole. Ingredienti territoriali e genuini, sono alla base di questo piatto che riesce a soddisfare tutti gli amanti di baccalà.

La cucina siciliana vanta un immenso bagaglio di ricette le cui influenze derivano dalle tradizioni culinarie della cucina greca, araba, spagnola, francese e nord-europea. La presenza dei Normanni in Sicilia arricchì e completò il repertorio culinario, già vasto di preparazioni gastronomiche. Direttamente dall'Atlantico, il merluzzo approda per la prima volta in Sicilia.

I siciliani iniziano ad apprezzare il merluzzo, conservato per essiccazione, ovvero lo stoccafisso e che battezzano con il termine piscistoccu. Successivamente conoscono il baccalà, ossia la versione conservata per salagione e diventa uno degli ingredienti tipici della cucina siciliana.

Guarda il video di questa ricetta

Baccalà alla Palermitana

Preparazione
Passo 1
Asciugare il baccalà ammollato tamponandolo con della carta assorbente, poi procedere a tagliarlo in piccoli tranci.
Tagliare la cipolla bianca ed il sedano a fettine da 1 cm di spessore e tenere da parte.
Pelare le patate e tagliarle a cubettoni.
Passo 2
In una padella far scaldare un po di olio e unire la cipolla, lasciare soffriggere solo per pochi minuti.
Nel frattempo, infarinare leggermente i tranci di baccalà.
Aggiungere nel tegame il sedano e qualche ciuffo di prezzemolo tritato grossolanamente, e adagiare sopra i tranci di baccalà.
Lasciate cuocere a fiamma viva per 3-4 minuti con il coperchio.
Passo 3
Mettere a dissalare i capperi sotto l’acqua corrente.
A questo punto, girare i tranci di baccalà e bagnare con il vino bianco.
Lasciare evaporare il vino e continuare la cottura senza coperchio.
Passo 4
Nel frattempo, tagliare i pomodori datterini in quarti.
Una volta che il vino sarà evaporato, aggiungere in padella anche le patate, irrorando il tutto con un paio di mestoli d’acqua.
Far cuocere a fuoco dolce con il coperchio per circa 30 minuti, e 10 minuti prima del termine della cottura, aggiungere anche le olive e i capperi dissalati.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In padella

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
1 kg Baccalà
100 ml Olio extravergine di oliva
1 Cipolle bianche
2 coste Sedano
500 g Patate
1 bicchiere Vino bianco
200 g Pomodori datterini
150 g Olive verdi
40 g Capperi
q.b. Farina 0
q.b. Prezzemolo
q.b. Sale
q.b. Pepe