Pannocchie con verza e fagioli

La pannocchia o canocchia è quel pesce completamente privo di grassi, dalla forma simile agli scampi. Le pannocchie le  trovate fresche nei banchi del mercato durante le stagioni autunnali/invernali. Se siete degli amanti di questo crostaceo dalle carni delicate e dal sapore deciso,  eccovi un' idea per servirle a tavola come un ricco antipasto o secondo piatto: le pannocchie accompagnate con verza e fagioli, una ricetta da realizzare in pochi minuti presentata dal nostro chef di mare Michele Chinappi.
Preparazione
Passo 1
Mettete in ammollo in acqua fredda i fagioli e tenete da parte per almeno 6 ore. Trascorso il tempo di ammollo, sciacquateli e lessateli in abbondante acqua salata. Mondate e sciacquate le verze, e sbollentatele separatamente in acqua salata. Scolate tutto, riunite verze e cannellini in una ciotola e condite con l’olio e un pizzico di sale.
Passo 2
Mondate e tagliate grossolanamente gli odori; raccoglieteli in una pentola, versate poca acqua e mettete sul fuoco. Aggiungete le pannocchie e sbollentatele per circa 5 minuti. Al termine, scolatele e, con l’aiuto di un paio di forbici, eliminate il carapace. Disponete nei piatti da portata, accompagnate con le verze e i fagioli, e servite.

Dettagli

Tempo

10 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In padella

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
600 g Pannocchie
200 g Verza
60 g Fagioli cannellini
1 Sedano
1 Cipolle bianche
20 cl Vino bianco
20 cl Olio extravergine di oliva
q.b. Sale