Involtini Incamiciati

Involtini Incamiciati

Gustosi involtini a base di tacchino e mortadella

Gli Involtini Incamiciati sono dei delicati e saporiti involtini di tacchino avvolti da gustose fette di mortadella e con un ripieno di verdure

Delicati Involtini di Tacchino Incamiciati con la gustosa mortadella

Siete in cerca di un secondo piatto sfizioso per il prossimo menù domenicale? Gli involtini incamiciati di chef Campoli sembrano fatti apposta per ingolosire i vostri ospiti. Delicati rotolini di tacchino ripieni di verdure, avvolti in una sottile fetta di mortadella, amata per il gusto intenso e inconfondibile, legata alle merende della nostra infanzia, e che in questa ricetta riveste il tacchino donando un saporito gusto alla carne.

Gli involtini di tacchino incamiciati sono un piatto semplice ma incredibilmente gustoso. La vera regina di questa ricetta è la mortadella, un salume amatissimo che con il suo rivestimento non solo regala al preparato un sapore unico, ma protegge anche la carne di tacchino durante la cottura preservandone la squisita morbidezza. A vivacizzare il gusto delicato del tacchino è l'accostamento con gli squisiti cipollotti caramellati, un abbinamento da leccarsi i baffi!

Altre ricette con la mortadella

La ricetta delle tagliatelle con ricotta mortadella e pistacchi La ricetta della focaccia croccante con mortadella e stracchino La ricetta della torta di mortadella e birra

Lasciamoci tentare dai profumati involtini incamiciati di Fabio Campoli, una ricetta veloce dal risultato sorprendente.

Preparazione
Passo 1
Lavate e mondate le carote e il sedano, quindi tagliateli a bastoncini di 1/2 cm di spessore. A parte battete le fette di tacchino con un batticarne leggermente inumidito.
Stendete le fette di mortadella su un piano di lavoro e disponete sopra una fetta di tacchino e qualche bastoncino di carota e sedano.
Passo 2
Chiudete verso l’interno la mortadella e avvolgete la carne fino a ottenere tanti fagottini.
Passo 3
Legate gli involtini ottenuti con spago da cucina, chiudendoli a croce.
Nel frattempo preparate i cipollotti: lavateli e mondateli. Cospargete il fondo di una padella con lo zucchero, il burro e un pizzico di sale.
Mettete sul fuoco, disponete i cipollotti e fateli caramellare, senza mai girarli. Sfumate con l’aceto, coprite e proseguite la cottura su fuoco basso fino a quando i cipollotti saranno cotti.
Passo 4
In una pentola disponete le erbe aromatiche. Adagiate sopra i fagottini di tacchino e versate il vino. Incoperchiate e mettete sul fuoco a fiamma vivace. Quando il vino inizierà a bollire, abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura sempre con il coperchio.
Passo 5
Distribuite i cipollotti nei piatti da portata e disponete sopra gli involtini. Nappate tutto con il loro fondo di cottura, guarnite con qualche goccia di aceto balsamico e servite.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In padella

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
8 fette Mortadella
8 fette Tacchino
200 g Sedano
200 g Carote
4 rametti Mirto
2 rametti Salvia
3 rametti Rosmarino
4 ciuffi Prezzemolo
75 ml Vino bianco
q.b. Aceto balsamico
Per i cipollotti
400 g Cipollotti
1 cucchiaio Zucchero
2 cucchiai Aceto
20 g Burro
q.b. Sale