Filetto di Sgombro in Porchetta

Filetto di Sgombro in Porchetta

Gli invitanti profumi e sapori del filetto di sgombro in porchetta

Il filetto di sgombro in porchetta è un ideale secondo piatto oppure un antipasto della tradizione culinaria romagnola.

Il filetto di sgombro in porchetta: un pesce povero arricchito di gusti ricchi e indimenticabili

Il filetto di sgombro in porchetta è un secondo piatto di pesce azzurro unito a gustose fette di guanciale. La ricetta, proposta dalla nostra Cristina Lunardini, è un autentico tripudio di gusti e profumi e, soprattutto, unisce il sapore di mare dei filetti di sgombro al gusto di terra della porchetta, delle patate e degli ortaggi. Il filetto di sgombro in porchetta è una pietanza della tradizione culinaria romagnola. Lo sgombro, infatti, è un pesce azzurro molto economico, leggero eppure, allo stesso tempo, nutriente e gustoso che rappresenta una parte essenziale della cucina povera romagnola. L'unione di verdure e delle porchetta lo rende un piatto ancora più sostanzioso e ricco di sapori deliziosi e variegati. Questa gustosa pietanza di presta sia come secondo piatto, sia come antipasto. È la scelta ideale da preparare ai vostri commensali in occasioni sia formali, sia
Preparazione
Passo 1
Condite i filetti di sgombro con il trito di erbe aromatiche, limone e aglio, e aggiustate di sale e pepe. Arrotolateli su se stessi in modo da ottenere degli involtini che fisserete con le fettine di guanciale.
Passo 2
Fate cuocere gli involtini in forno a 200 °C per 10-12 minuti. Serviteli sopra un letto di melanzane e patate cotte alla piastra (le patate vanno tagliate a fette con la buccia, condite e poi grigliate). Irrorate il tutto con dell’olio extravergine di oliva.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
6 Sgombro
100 g Guanciale
50 g Patate
1 Scorza di limone
30 g Aglio
q.b. Olio extravergine di oliva
2 Melanzane
q.b. Sale
q.b. Pepe