Frittata di Asparagi e Caprino

Una pizzetta di uova

Lo chef Mattia Poggi ci prepara una frittata di asparagi e caprino, una ricetta tipica e caratteristica del Lago Maggiore

La frittata proposta è una sorta di pizzetta alle uova. Il caprino viene adagiato fresco sulla frittata di asparagi che, a sua volta, viene impreziosita da germogli di cipolla.

Come tutte le frittatate, a fare la differenza sono le uova, quelle usate da Mattia sono fresche e biologiche e sono l'ingrediente principale di una ricetta ottima da gustare come secondo piatto, ma anche come finger food, accompagnato da un buon spumante in riva ad uno dei laghi più belli della nostra nazione.

Preparazione
Passo 1
Con un coltello tagliate i gambi degli asparagi e metteteli a cuocere in una padella con un filo di olio.

Tagliate in seguito solo le punte dello stesso mazzo di asparagi e mettetele in cottura con un pò più di olio in un'altra padella.
Passo 2
rompete le uova in una ciotola aggiungete sale, pepe e sbattetele.

Nel frattempo fermate la cottura delle punte di asparagi.

Aggiungete il composto ottenuto nella ciotola all'interno della padella con i gambi degli asparagi in cottura.
Passo 3
In un'altra ciotola amalgamate il caprino con l'erba cipollina tritata finemente.

Impiattate la frittata e adagiatevi sopra il caprino con l'erba cipollina, le punte degli asparagi, i germogli di cipolla e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In padella

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
1 mazzo Asparagi
6 Uova
200 g Formaggio caprino
q.b. Erba cipollina
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Germogli di cipolla