Cotolette di melanzane alla palermitana

Cotolette di Melanzane alla Palermitana

Una ricetta della tradizione siciliana

Le cotolette di melanzane alla palermitana sono una ricetta tipica della tradizione siciliana.

Simili nel nome e nella panatura alle più famose cotolette milanesi, le cotolette di melanzane alla palermitana rappresentano una sfiziosa versione "vegetariana" e nascono come piatto povero, figlio della cucina di strada: venivano preparate infatti nelle friggitorie ambulanti nelle quali era facile imbattersi nei vicoli di Palermo.

Insieme a panelle (frittelle a base di farina di ceci) e cazzilli (le crocchette di patate), le melanzante a cotoletta venivano usate per farcire i panini.
Possono essere proposte come contorno o come antipasto, ma anche come sfizioso spuntino da gustare con gli amici o addirittura come secondo piatto vegetariano.

Preparazione
Passo 1
Lavate le melanzane e asciugatele con carta assorbente da cucina. Tagliatele a fette piuttosto spesse, cospargetele di sale e lasciatele riposare in uno scolapasta per 1 ora circa. Trascorso questo tempo, sciacquatele sotto l'acqua corrente per eliminare il sale e asciugatele, tamponando con carta assorbente da cucina. In questo modo perderanno il retrogusto amaro.
Passo 2
Raccogliete le uova in una ciotola e slegatele leggermente con una forchetta. Passate le fette di melanzana prima nell'uovo e poi nel pangrattato.
Passo 3
Fate scaldare in una padella piuttosto capiente l'olio e friggete le cotolette di melanzane. Quando queste saranno dorate da entrambi i lati, scolatele e fatele asciugare su carta assorbente. Infine salate leggermente le cotolette, portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

75 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
Per la preparazione
2 Melanzane
2 Uova
q.b. Pangrattato
q.b. Olio di arachidi
q.b. Sale