Costine di maiale in umido con funghi

Un secondo piatto ricco e gustoso da accompagnare con della polenta morbida: sono le costine di maiale in umido con funghi di Monica Bianchessi, un bel piatto invernale da portare in tavola quando arrivano i primi freddi.
Preparazione
Passo 1
Separate le costine una dall'altra e, se necessario, togliete il grasso in eccesso.
Passo 2
Spellate la cipolla, tritatela insieme agli spicchi d'aglio e mettetela in un tegame insieme a 2 cucchiai d'olio e alle bacche di ginepro leggermente schiacciate con la lama di un coltello.
Passo 3
Appena il trito comincia a soffriggere, unite le costine che dovranno rosolarsi lentamente insieme alla cipolla. Regolate la fiamma e girate spesso i pezzi di carne in modo che si colorino uniformemente e la cipolla si cuocia perfettamente senza bruciare.
Regolate di sale e di pepe e, quando l'umidità è completamente evaporata, bagnate con il vino.
Passo 4
Lasciatelo sfumare, unite la polpa di pomodoro e la foglia di alloro.
Coprite le costine con un coperchio e proseguite la cottura per circa un'ora e mezzo, aggiungendo poco brodo caldo via via che serve, tenendo presente che alla fine il sugo dovrà essere abbondante e non troppo ristretto.
Passo 5
A metà cottura unitevi anche i funghi.
Servite la preparazione ben calda insieme a una polenta morbida.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
12 Costolette di maiale
1 g Funghi
q.b. Olio extravergine di oliva
1 Cipolle bianche
2 spicchi Aglio
1 foglia Alloro
6 bacche Ginepro
1 bicchiere Vino bianco
400 g Salsa di pomodoro
q.b. Sale
q.b. Pepe