Cosce di coniglio alla pancetta e ginepro

Vi propongo una ricetta gustosa e profumatissima, per la quale ho utilizzato diverse erbe aromatiche (timo, salvia, rosmarino e bacche di ginepro) che arricchiscono la marinatura, rendendo le cosce di coniglio davvero squisite. Dopo la marinatura, prima di passare alla cottura, le ho avvolte nelle fette di pancetta. Il risultato è da leccarsi i baffi, provare per credere!

Daniele Persegani
Preparazione
Passo 1
Disponete le cosce di coniglio in una ciotola; tritate finemente il rosmarino e il timo e pestate grossolanamente le bacche di ginepro. Massaggiate la carne con le erbe aromatiche, le bacche di ginepro e un pizzico di sale e di pepe.
Unite un filo d'olio e irrorate con il succo del limone e il vino bianco.
Trasferite in frigorifero e fate marinare per almeno 2 ore.
Passo 2
Scolate accuratamente le cosce di coniglio dalla marinatura e avvolgetele nella pancetta.Guarnite con foglioline di salvia, fermandole con gli stecchini.
Fate sciogliere il burro in una padella, disponete le cosce di coniglio e fatele rosolare bene da entrambi i lati.
Bagnate con la marinatura, incoperchiate e fate cuocere per circa mezz'ora. A metà cottura, togliete il coperchio e fate asciugare bene.
Una volta cotte, spegnete, impiattate e servite accompagnando con la rucola.

Dettagli

Tempo

25 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Marinato

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
4 Carne di coniglio
12 fette Pancetta
200 g Rucola
2 rametti Timo
1 rametto Rosmarino
1 rametto Salvia
1 bicchiere Vino bianco
1 manciata Ginepro
1 Burro
Scorza di limone
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale