Stinco di maiale in umido al balsamico con purea di zucca aromatizzato alla noce moscata

Stinco di Maiale in Umido al Balsamico con Purea di Zucca

Vediamo la preparazione dello stinco di maiale in umido al balsamico con purea di zucca

Lo stinco di maiale in umido al balsamico è accompagnato in tavola con un'irresistibile purea a base di zucca e parmigiano

Come preparare lo Stinco di Maiale in Umido al Balsamico con Purea di Zucca

Lo stinco di maiale in umido al balsamico con purea di zucca è un secondo piatto che racchiude al suo interno una golosità straordinaria, tanta creatività e una vasta gamma di deliziosi ingredienti di prima scelta. Prima di essere rosolati con uno squisito tocco di cognac, gli stinchi di maiale sono lasciati marinare e insaporire, grazie a moltissimi aromi: carote, cipolle e sedano si accompagnano alle fragranze uniche della cannella, delle bacche di ginepro e dei chiodi di garofano, insieme a un goccio di vino rosso. La polpa di zucca viene poi infornata, quindi miscelata con parmigiano grattugiato, una noce di burro, latte e un'abbondante spolverizzata di noce moscata: essa viene servita accanto alla portata principale, guarnita infine con qualche goccia di aceto balsamico ridotto.
Preparazione
Passo 1
Mettete gli stinchi di maiale a marinare con il vino, gli odori, mondati e tagliati grossolanamente, e le spezie. Fate riposare per una notte intera. Il giorno successivo scolate gli stinchi, infarinateli leggermente e fateli rosolare in una padella con un filo di olio. Bagnate con il cognac e lasciate sfumare.
Passo 2
Aggiungete in padella gli odori, il vino e le spezie della marinata, alzate la fiamma e portate a bollore. A questo punto abbassate il fuoco, aggiungete il concentrato di pomodoro e il brodo, incoperchiate e fate cuocere per circa 30 minuti, rigirando gli stinchi di tanto in tanto. Regolate di sale e di pepe.
Passo 3
Nel frattempo fate cuocere la zucca nel forno e passatela al passaverdure; raccoglietela in una casseruola, aggiungete il latte, il burro, il parmigiano e un pizzico di noce moscata, e fate cuocere su fiamma dolce (se la purea risultasse molto acquosa, aggiungete delle patate lesse e riducete la dose di latte).
Passo 4
Fate bollire l’aceto balsamico fino a ridurlo. Una volta cotti gli stinchi, scolateli dal sugo, passate la salsa al passaverdure e tenetela in caldo. Affettate gli stinchi e serviteli con la salsa di cottura calda, la purea di zucca e qualche goccia di riduzione di balsamico.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
2 Stinco di maiale
2 Carote
1 Cipolle bianche
2 coste Sedano
1 Vino rosso
2 Chiodi di garofano
1 cucchiaio Cannella
4 bacche Ginepro
1 cucchiaio Farina di grano
1 Cognac
1 cucchiaio Concentrato di pomodoro
1 bicchiere Aceto balsamico
q.b. Brodo di carne
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
Per la purea di zucca
800 g Zucca
1 bicchiere Latte
200 g Parmigiano
1 Burro
q.b. Noce moscata