Pollo alla Marengo

Pollo alla Marengo

Pollo alla Marengo, sfizioso e dall'aspetto sui generis

Pollo alla Marengo, una pietanza di gran classe realizzata con gustosi e insoliti abbinamenti e sapori

Pollo alla Marengo dal sapore carico e particolare. Tradizione e innovazione insieme, per una ricetta originale

Il Pollo alla Marengo è stato ideato dai più grandi cuochi di caratura internazionale e rappresenta una delle più simpatiche varianti in cui può essere cucinata la carne di pollo. In fase di preparazione del piatto vengono realizzati simpaticissimi abbinamenti di profumi e di sapori che fanno della pietanza una vera e propria eccellenza in campo culinario.

Il rametto di timo, quello di basilico, i due bicchieri di vino bianco e, in ultimo, la piccola quantità di prezzemolo costituiscono la componente aromatica della pietanza mista. Accostati al pollo, in questa fantastica variante, fanno la loro splendida figura i gamberi e le uova preparate a occhio di bue che sono messe in primo piano insieme alla carne di pollo, unica grande protagonista del piatto nella sua preparazione complessiva.

Preparazione
Passo 1
Sbollentate i pomodori per un paio di minuti; scolateli, pelatele, privateli dei semi e tagliateli a cubetti. Scaldate 2-3 cucchiai di olio in una padella. Unite le cosce di pollo e fateli rosolare a fuoco vivace per qualche minuto. Prelevatele e teneteli da parte in caldo.
Passo 2
Eliminare il grasso dalla padella di cottura, unite l'aglio e due cucchiai di olio, rimettete sul fuoco e lasciate insaporire per un paio di minuti. Eliminate l'aglio, unite i funghi, tagliati a fettine, e fateli trifolare a fuoco medio. Rimettete le cosce di pollo e fate insaporire per qualche minuto.
Passo 3
Sfumate con metà vino, salate, unite i pomodori, profumate con un po' di timo, maggiorana e basilico, tritati, incoperchiate e proseguite la cottura a fuoco basso, fino a quando la carne risulterà ben tenera. Bagnata le cosce di pollo con il succo del limone, spolverizzate un po' di prezzemolo tritato, alzate la fiamma e continuate la cottura per far restringere il sughetto.
Passo 4
Mentre le cosce di pollo sono in cottura, portate a bollore 1 l di acqua con il vino rimasto; unite i gamberi e fateli cuocere per 5 minuti; poi scolateli e teneteli da parte in caldo. Friggete le uova occhio di bue in una padella, salando solo l'albume e pareggiando il bordo.
Passo 5
Eliminate la crosta alle fette di pancarré e tostate le per pochi minuti. Distribuite una fetta di pancarré in ogni piatto, con sopra un uovo fritto. Completate con un gambero e una coscia di pollo, condite con il sugo di cottura, profumate con un po' di pepe e servite.

Dettagli

Tempo

50 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
4 Carne di pollo
10 Funghi champignon
2 Pomodori
4 Uova
4 Pancarré
1 Aglio
1 Timo
1 Basilico
1 Prezzemolo
1 Limoni
q.b. Sale
q.b. Pepe