Guancia di Chianina Brasata con Birra

Un secondo piatto di pregio

Lo chef Giacomo Lisciarelli ci insegna a brasare alla perfezione una guancia di chianina

La guancia di chianina brasata con birra è una ricetta che richiede un tempo di preparazione e cottura piuttosto lungo.

La marinatura della guancia, infatti, deve durare almeno 12 ore. Dopodiché, per rendere le sue carni morbide e idratate, la cottura deve avvenire a fuoco lento e costante per almeno tre ore.

Una ricetta preziosa, arricchita da lamponi caramellati e dalla brasatura con la birra, che rende il piatto davvero unico.

Vediamo insieme come prepararla.

Preparazione
Passo 1

Per la marinatura

Marinate la guancia sottovuoto con il vino rosso e i vari odori per almeno 12 ore.
Passo 2
In una casseruola fate un fondo con olio evo e la mirepoix di verdure e fate soffriggere.

Aggiungere la carne alle verdure, fate rosolare entrambe le parti, e caramellate con il miele, bagnate con la birra, lasciate evaporare.
Passo 3
Aggiungete il fondo bruno e i vari aromi, lasciate cuocere a fuoco basso per almeno 3 ore.

A cottura ultimata prendete il fondo di cottura e passare il tutto con il frullatore a immersione.
Passo 4

Per la guarnizione

Caramellate i lamponi con il burro e lo zucchero, frigete i carciofi.

Componete il piatto e servite.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
600 g Carne di manzo
400 ml Birra
1 bicchiere Vino rosso
1 cucchiaio Miele di castagno
q.b. Mirepoix
q.b. Fondo bruno
q.b. Sale
q.b. Peperoncino
q.b. Rosmarino
q.b. Salvia
q.b. Timo
q.b. Alloro
q.b. Sedano
q.b. Carote
q.b. Cipolle
q.b. Pepe rosa
1 stecca Cannella
q.b. Anice
per guarnire
15 Lamponi
100 g Zucchero
2 Carciofi