fegato alla veneziana

Fegato alla Veneziana

Ricetta veneta, antica tradizione

Il Fegato alla Veneziana è un secondo piatto di carne tipico del Veneto e famoso in tutto il mondo per il suo gusto inconfondibile

Fegato alla Veneziana gusto ricco e prelibato perfetto da servire insieme alla polenta

Il fegato alla veneziana rappresenta il fiore all'occhiello della cucina veneta. Una ricetta tradizionale, dalle origini antichissime e dal gusto intenso e saporito. Fin dai tempi dei romani si usava consumare il fegato, soprattutto quello di maiale abbinandolo con i fichi per ridurre il tipico sapore ferroso. In seguito la ricetta è stata modificata dai veneziani, e i fichi vennero sostituiti con le cipolle, sicuramente più reperibili e disponibili nel corso dell'anno.

La fama del prelibato fegato alla veneziana non si è limitata solo al Veneto ma la bontà di questa gustosa pietanza ha reso la ricetta famosa in tutto il mondo. Attualmente la preparazione prevede la cottura del fegato di vitello, dal sapore più delicato rispetto a quello suino, anche se nulla vieta di preparare il fegato alla veneziana utilizzando il fegato di maiale. È importante invece abbinare il piatto con le cipolle. Questo connubio conferisce alla ricetta il giusto equilibrio tra i sapori e lo rende una vera e propria prelibatezza anche per i palati più sopraffini.

Il fegato alla veneziana viene fatto cuocere solo per qualche minuto nel soffritto di cipolle e sfumato con il vino bianco di Tai del Piave. Infine il tutto è servito su un letto di polenta di mais Marano, insaporita con pepe nero e timo fresco. Un grande classico che si realizza con pochi ingredienti combinati sapientemente. Vediamo nel dettaglio come preparare il fegato alla veneziana secondo l'antica e tradizionale ricetta veneta.

Preparazione
Passo 1
Fate appassire in una padella la cipolla tagliata a julienne con l’olio extravergine d’oliva. A fine cottura, salate quanto basta. Aggiungete le fettine di fegato e sfumate il tutto col vino bianco. Lasciate cuocere per 5 minuti.
Passo 2
Nel frattempo, fate bollire l’acqua, salatela e aggiungete la farina di granoturco a pioggia, mescolando con una frusta. Fate cuocere per 40-45 minuti girando con un cucchiaio di legno di tanto in tanto.
Passo 3
Quando la polenta risulterà cotta, stendetela come letto per il fegato. Spolverizzate con pepe nero e guarnite con germogli di timo fresco.
Impiattate il fegato sulla polenta e servite.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
300 g Cipolle bianche
300 g Fegato di vitello
250 g Farina di mais
1 bicchiere Vino bianco
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
per guarnire
q.b. Timo