Costolette di Abbacchio alla Villeroy

Costolette di Abbacchio alla Villeroy

Un piatto aromatizzato di grande gusto e sapori

Le Costolette di Abbacchio alla Villeroy sono un secondo piatto di carne dal gusto intenso e deciso.

Costolette di Abbacchio alla Villeroy, un secondo piatto di carne che delizia i palati dei buongustai

Le Costolette di Abbacchio alla Villeroy rappresentano una trovata culinaria di prim'ordine, arricchita con una grande varietà di ingredienti e aromi che esaltano le caratteristiche del piatto. Le costolette sono fritte in abbondante olio di semi di arachide e aromatizzate al Marsala, versato fresco in fase di cottura della carne.

Uova, farina e pangrattato sono i tre ingredienti da impiegare nella prima fase di realizzazione della ricetta. La Salsa alla Villeroy rappresenta invece una componente che dona un tocco di classe alle costolette, arricchendo il gusto e la consistenza di ognuna.

Il secondo piatto è da intendere come una portata culinaria di grande innovazione che può essere consumata in occasione di pranzi o cene speciali. Il vino rosso della cantina nostrana può accompagnare il piatto di carne nel migliore dei modi.

Preparazione
Passo 1

per le costolette

Fate fondere il burro in una teglia ampia, unite le costolette, salate, pepate e fate rosolare a fuoco moderato per 15-20 minuti in modo uniforme.
Bagnate con il marsala e fate evaporare. Quindi levate dal fuoco, coprite con un foglio di carta forno, metteteci sopra un peso e lasciate riposare.
Passo 2

per la salsa villeroy

Fate ammollare i funghi in acqua tiepida per 20 minuti. Scolateli, strizzateli e tritateli.
Tagliate a dadini piccoli il prosciutto e tritate lo scalogno.
Fate fondere una noce di burro in una casseruola, unite i funghi, lo scalogno e il prosciutto, e fate soffriggere per qualche minuto.
Passo 3
Scaldate la besciamella, che dovrà essere densa, in una casseruola.
Levate dal fuoco, incorporate i tuorli, il parmigiano grattugiato e il soffritto di funghi e prosciutto.
Condite con un pizzico di sale, una macinata di pepe, una grattugiata di noce moscata, e mescolate.
Passo 4

preparazione e frittura

Immergete le cotolette, una alla volta, nella salsa preparata, tenendole per l’osso. Appoggiatele su un vassoio e lasciate che la salsa con cui le avete ricoperte si raffreddi.
Quindi passatele nella farina, nelle uova sbattute e infine nel pangrattato, premendole leggermente per far aderire l’impanatura.
Passo 5
Scaldate abbondante olio di semi in una padella e friggete le costolette da entrambi i lati. Man mano che sono pronte, scolatele su un foglio di carta assorbente da cucina.
Al termine, salatele, portatele in tavola e servitele ben calde.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
12 Costolette di agnello
50 g Burro
1 bicchiere Marsala
q.b. Sale
q.b. Pepe
per la salsa alla villeroy
200 g Besciamella
2 Tuorli
30 g Parmigiano
50 g Prosciutto cotto
10 g Funghi
1 Scalogni
15 g Burro
q.b. Noce moscata
q.b. Sale
q.b. Pepe
per l'impanatura
q.b. Farina di grano
q.b. Pangrattato
2 Uova
ed inoltre
q.b. Olio di arachidi