Un secondo piatto succulento: il cosciotto di tacchinella farcito al profumo di arancia

Cosciotto di Tacchinella Farcito al Profumo di Arancia

Tutti gli ingredienti giusti per realizzare al meglio il cosciotto di tacchinella farcito al profumo

Un invitante cosciotto di tacchinella farcito al profumo di arancia profumato, sapido e molto succulento.

Quando il profumo agrumato incontra la carne nasce la ricetta del cosciotto di tacchinella farcito al profumo di arancia

Un secondo piatto succulento e creativo, il cosciotto di tacchinella farcito al profumo di arancia è una pietanza raffinata costruita intorno a ingredienti saporiti che si esaltano tra loro. Una ricetta di successo, che permette ai cuochi casalinghi di portare in tavola una vivanda di alta qualità e di delicata fantasia. Una preparazione fragrante, ricca e perfetta per essere presentata nelle tavole natalizie. Insaporita da erbe aromatiche e da una farcitura dal gusto pieno, questa pietanza è una composizione appetitosa che regala vitalità all'intero servizio. Il cosciotto di tacchinella farcito al profumo di arancia è un'interessante scrigno prezioso di sapidità bilanciate. Un grande piatto dal ripieno saporito e dall'involucro delizioso, che unisce inventiva e gusto in una pietanza che si assapora con il piacere di scoprire ciò che nasconde al suo interno.
Preparazione
Passo 1
Fate rosolare la salsiccia in una padella senza grassi. Versate il pangrattato in un padellino, unite qualche cucchiaio di latte e fate cuocere per pochi minuti. Raccogliete la polpa di maiale in una ciotola. Unite la mortadella, il pangrattato ammorbidito, la salsiccia e le prugne. Aggiungete il parmigiano e l’uovo, profumate con timo, pepe e la scorza dell’arancia e amalgamate. Regolate di sale e lavorate ancora.
Passo 2
Allargate il cosciotto pulito sul piano di lavoro, salate, pepate e farcite, quindi cucite l’aperturacon filo da cucina. Spennellatelo di olio e disponetelo in una teglia, foderata con carta forno. Fate cuocere in forno preriscaldato a 220 °C per circa 20 minuti. Levate e tenete da parte. Eliminate la carta forno dalla teglia. Affettate l’arancia e disponetela sul fondo. Appoggiateci il cosciotto e aggiungete la cipolla. Profumate con timo, rosmarino e chiodi di garofano. Irrorate con succo di arancia e vino, mettete sul fuoco e fate sfumare. Coprite con un foglio di carta di alluminio e infornate a 180 °C per 20 minuti. Salate e proseguite la cottura per 40 minuti. Bagnate con un po’ di brodo.
Passo 3
Terminata la cottura, avvolgete il cosciotto nell’alluminio e lasciate riposare per 30 minuti. Eliminate dal fondo di cottura gli odori e le fette d’arancia e frullate tutto. Filtrate la salsa, scaldatela e versatela in una salsiera. Servite il cosciotto, a fette, con la salsina a parte.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
1 Cipolle bianche
1 Arance
1 rametto Timo
1 rametto Rosmarino
3 Chiodi di garofano
1 bicchiere Vino bianco
q.b. Brodo vegetale
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
Per il ripieno
150 g Macinato di suino
100 g Mortadella
100 g Salsicce
20 g Pangrattato
1 Uova
1 cucchiaio Parmigiano
5 stecche Prugne
1 rametto Timo
q.b. Latte
q.b. Sale
q.b. Pepe