Bocconcini di tacchino alle castagne

Teneri bocconcini di tacchino serviti su letto di cachi, castagne e frutta secca: un secondo piatto semplice ed economico che racchiude tutti i grandi sapori della stagione autunnale. Daniele Persegani
Preparazione
Passo 1
Raccogliete i bocconcini di tacchino in un sacchetto per il freezer, mettete 2 cucchiai di farina, chiudete l’apertura e agitate bene. Sciacquate le castagne, incidetele e fatele in abbondante acqua aromatizzata con qualche foglia di alloro. Una volta cotte, scolatele, fatele intiepidire e poi sbucciatele.
Passo 2
Pelate i cachi e raccogliete la polpa nel mixer da cucina; unite il cognac e frullate tutto fino a ottenere una crema omogenea (se necessario, potete filtrarla con un colino). Fate rosolare 2 spicchi di aglio con un filo di olio e una noce di burro; aggiungete i bocconcini e fateli rosolare per circa 10 minuti. Sfumate con il vino e fate asciugare
Passo 3
A questo aggiungete le castagne, lasciate insaporire per qualche minuto e spegnete. Regolate di sale e profumate con una macinata di pepe. Velate i piatti con la salsa di cachi e, aiutandovi con un coppapasta, adagiate sopra i bocconcini di tacchino. Guarnite con la granella di nocciole e il prezzemolo tritato, e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In padella

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
600 g Carne di tacchino
400 g Castagne
100 g Frutta secca
3 Cachi
2 cucchiai Farina di grano
1 Burro
1 cucchiaio Cognac
2 Aglio
1 Prezzemolo
2 Alloro
1 bicchiere Vino bianco
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe