Pasta con le Sarde

Spaghetti con le Sarde

Semplici ingredienti in un'intensa armonia di sapori

Gli Spaghetti con le Sarde è il tradizionale piatto di pasta siculo con le sarde che, pur impiegando ingredienti semplici, è sempre di grande effetto a tavola

Spaghetti o bucatini: la Pasta con le Sarde è sempre un piatto degli dei

La tradizione della pasta con le sarde ha origini antichissime. Si dice che la ricetta fosse stata improvvisata dal cuoco di Eufemio da Messina, comandante siculo-bizantino che, con la sua campagna, diede inizio alla dominazione araba in Sicilia. Trovandosi vicini a Mazara del Vallo, stremati dalla navigazione, il cuoco sfamò l'equipaggio utilizzando i pochi ingredienti a sua disposizione: sarde, finocchietto selvatico, zafferano e pinoli.

La tipologia di pasta più adatta sono gli spaghetti o i bucatini, come la tradizione vuole. Ma qualunque sia il formato scelto, l'importante è che sia un formato lungo di pasta. La magia di questo piatto scaturisce dagli accostamenti dei suoi ingredienti: il sapore marino del pesce unito al gusto campagnolo del finocchietto. Il piatto è perfetto da preparare da marzo a settembre, ossia in quel periodo dell'anno in cui, sia le sarde che il finocchietto, sono reperibili facilmente.

Per preparare una pasta con le sarde tradizionale è importante che le sarde siano fresche. Una curiosità? I siciliani sono talmente affezionati alla ricetta da prepararne anche una ironica variante, detta "con le sarde a mare"... da cucinare con quelle sotto sale in sostituzione di quelle fresche che sono, appunto, rimaste in mare!

Preparazione
Passo 1
Lessate i finocchietti in acqua bollente salata fino a che non saranno teneri. Scolateli, tritateli e tenete da parte l’acqua di cottura, che userete per cuocere la pasta molto al dente.
Passo 2
Stufate il cipollotto tritato in una larga padella con olio e 2 cucchiai d’acqua. Quando l’acqua sarà evaporata e il cipollotto comincerà a dorare aggiungete l’uvetta, precedentemente ammollata in acqua tiepida per 10 minuti, e i pinoli.
Passo 3
Unite i finocchietti e lo zafferano, salate, pepate e fate insaporire per 10 minuti, bagnando con un po’ d’acqua di cottura della verdura.
Passo 4
Quando il condimento sarà ben amalgamato aggiungete la buccia d’arancia e gli spicchi tagliati a pezzetti. Completate con i filetti di sarde, facendo attenzione a non romperli; quindi non mescolate ma scuotete leggermente la padella per rimestare il tutto.
Passo 5
A questo punto il condimento è pronto: perciò unite gli spaghetti e saltateli per qualche minuto, infine trasferiteli nei piatti e cospargeteli di pangrattato.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
300 g Spaghetti
500 g Sarde
1 Cipollotti
30 g Uvetta
50 g Pinoli
1 pizzico Zafferano
1 spicchio Arance
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe