Spaghetti alla Chitarra al Farro con Crudaiola di Verdure e Pecorino

Spaghetti alla Chitarra al Farro con Crudaiola di Verdure e Pecorino

Spaghetti alla Chitarra al Farro: una genuina bontà dagli innumerevoli benefici

Spaghetti alla Chitarra al Farro: tutti i colori della salute in un primo piatto davvero saporito.

Spaghetti alla Chitarra al Farro: quando gusto e salute vanno a braccetto.

Ormai non c'è più dubbio che il cibo giochi un ruolo fondamentale per la nostra salute e addirittura per la prevenzione di molte patologie. Ma mangiare sano non significa in alcun modo rinunciare al gusto, alla fantasia e alla golosità. Spesso, anzi, il ritorno ad alimenti più semplici, più vicini alle consuetudini dei nostri nonni e bisnonni, è uno stimolo alla scoperta di sapori davvero unici. E' il caso di questa ricetta degli Spaghetti al Farro, da condire con una saporita crudaiola di verdure di stagione. Un piatto saporitissimo che vede nel farro il suo protagonista principale. Ricco di proteine, sali minerali, antiossidanti e carotenoidi, il farro è un vero alleato della salute, in grado di contrastare i radicali liberi che causano l'invecchiamento cellulare. Caratteristiche che condivide con i peperoni, i pomodori e le melanzane che completano la ricetta. Ma il farro è soprattutto squisito: assaporatelo e godetevi la sua bontà, in tutti i sensi.

Preparazione
Passo 1
Per gli spaghetti: miscelate le farine e fate la classica fontana; unite al centro le uova, un pizzico di sale e lavorate energicamente fino a ottenere un composto sodo e omogeneo. Formate una palla, avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno 30 minuti.
Passo 2
Per la crudaiola: sciacquate e spuntate la melanzana e la zucchina; tagliatele a fette, grigliatele su una piastra ben calda e tenete da parte. Sciacquate il peperone e fatelo abbrustolire sotto il grill del forno; mettetelo in una busta di carta del pane e lasciatelo raffreddare. Poi pelatelo, eliminate i semi e le coste bianche interne e tagliatelo a listerelle. Sciacquate i pomodorini e tagliateli a spicchi.
Passo 3
Raccogliete tutto in una zuppiera, condite con un filo di olio e un pizzico di sale; profumate con una macinata di pepe e un po’ di basilico, spezzettato a mano, mescolate e tenete da parte.
Passo 4
Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto, lavoratelo brevemente sulla spianatoia infarinata e stendetelo in una sfoglia non troppo sottile. Tagliate la sfoglia in tanti rettangoli delle dimensioni della chitarra, e passateli uno a uno sull’utensile per ricavare gli spaghetti. Man mano che sono pronti, stendeteli su un vassoio, infarinato.
Passo 5
Lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente leggermente salata. Scolateli bene al dente e trasferiteli nella zuppiera con il condimento. Mescolate, cospargete con il pecorino a scaglie, profumate con qualche foglia di basilico e servite.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
200 g Farina di farro
200 g Farina di semola
5 Uova
q.b. Sale
1 Peperoni rossi
200 g Pomodori datterini
1 Zucchine
1 Melanzane
1 Basilico
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Pepe
80 g Pecorino
q.b. Farina di grano