Spaghetti al ragù di spada e pistacchi

La ricetta degli spaghetti al ragù di pesce spada e pistacchi ha tutto quello che serve: sapore deciso, profumo di mare, croccantezza ed ingredienti pregiati che non potranno che piacere ai vostri commensali. La versione proposta è di Gianluca Nosari: tutti i suoi piatti di pesce, da quelli classici a quelli innovativi, hanno un tocco in più grazie all'equilibrio dei sapori. Non vi resta che provare!
Preparazione
Passo 1
Scaldate un filo di olio in una padella con l'aglio schiacciato. Eliminate quest'ultimo, unite i pomodori secchi, scolati e tagliati a filetti, i capperi dissalati, i filetti di acciuga e un po' di peperoncino e lasciate insaporire.
Passo 2
Pulite i tranci di spada. Eliminate la pelle e le eventuali lische residue e fateli a tocchetti piccoli. Aggiungete la dadolata al condimento in cottura e lasciate insaporire per qualche minuto, mescolando ogni tanto. Unite i pomodori pelati, schiacciateli con la forchetta e proseguite la cottura, a fuoco medio, per 10-15 minuti.
Passo 3
Lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente leggermente salata. Scolateli bene al dente nella padella con il condimento, spolverizzate con un po' di prezzemolo e i pistacchi, tritati, e padellate per un minuto. Levate, portate in tavola e servite con un filo di olio a crudo.

Dettagli

Tempo

35 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
320 g Spaghetti
200 g Pesce spada
200 g Pomodori pelati
5 Pomodori secchi
4 Acciughe
1 spicchio Aglio
1 Prezzemolo
1 cucchiaio Pistacchi
1 Peperoncino
1 cucchiaio Capperi
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale