Linguine al Limone e Crudo di Scampi

Rinfrescarci con un piatto di pasta? Sembra strano a dirsi, ma è esattamente la sensazione che proviamo dopo aver gustato le linguine al limone e crudo di scampi di Salvatore Avallone. Da spostare in cima alla lista dei "cavalli di battaglia", è una ricetta che salverà il pranzo in una manciata di minuti, mandando in estasi i vostri ospiti. Pochi ingredienti scelti con cura, fusi in perfetta armonia: le linguine, mantecate con aglio, olio e peperoncino, accolgono e trattengono l'aroma intenso della scorza di limone, per liberarlo solo a contatto con il palato. A chiudere con stile il crudo di scampi, una fresca ventata di raffinatezza che vi conquisterà.

Altre ricette di linguine al pesce

Linguine all'astice Linguine gamberetti, cozze e zucchine Linguine al nero di seppia Linguine alle vongole con peperone rosso croccante Sbirciamo i trucchetti di chef Avallone e questo fine settimana portiamo a tavola tutto il sole della Costiera con le linguine al limone e crudo di scampi.
Preparazione
Passo 1
Sgusciate delicatamente gli scampi, estraete il budellino e tagliate la polpa a pezzetti. Calate le linguine nell'acqua salata in ebollizione.
Passo 2
In una padella soffriggete aglio e peperoncino in abbondante olio. A cottura quasi ultimata, passate le linguine in padella e mantecatele aggiungendo la scorza di limone tagliuzzata finemente.
Passo 3
Servite in un piatto da portata adagiando sulle linguine la polpa di scampi e guarnendo con olio a crudo e la testa dei crostacei.

Dettagli

Tempo

10 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
400 g Linguine
4 Scampi
1 Limoni
1 spicchio Aglio
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Peperoncino