Crudo di ombrina affumicata con cipolla rossa e amaranto

La ricetta che prepara oggi a Buongiorno Alice il nostro Daniele Usai è un delizioso crudo di pesce, antipasto freddo particolare e raffinato: crudo di ombrina affumicata con cipolla rossa e amaranto.

L'ombrina

L'ombrina è un pesce italiano, del pescato locale. Pesce poco utilizzato, l'ombrina è un pesce ottimo da preparare, sano e gustoso. In questa ricetta lo chef ce la propone in tartare, con cipolle rosse e amaranto. L'amaranto L'amaranto è una pianta originaria del Centro America, i cui semi sono commestibili. In questa ricetta li utilizziamo in tre varianti: bollito, soffiato e in germogli. L?amaranto ha proprietà nutrizionali molto importanti e dona ai nostri piatti un colore e un gusto davvero straordinari.

Il consiglio in cucina di Lele Usai

Se amate l'aroma del limone utilizzate la scorza, così da avere il profumo ma non l'acidità, che può stonare con la preparazione.
Preparazione
Passo 1
Per l'ombrina

Sfilettare e spinare l'ombrina, tagliare il filetto in tartare e ricavarne dei dadini piuttosto piccoli.
Condire con olio extravergine, sale e pepe.
Passo 2
Per la crema di cipolla

Tagliare le cipolle a pezzi grossolani e far stufare per circa 30 minuti a fuoco lento con lo zucchero di canna. Sfumare con l'aceto e aggiustare di sale.
Frullare il tutto fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
Passo 3
Per l'impiattamento

Mettere un cucchiaio di crema sul fondo del piatto, adagiarci sopra l'ombrina condita e guarnire con i tre amaranti e il dragoncello.
Affumicare sotto una campana da portata.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Difficoltà

FACILE

Cottura

In padella

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
160 g Ombrina
3 Cipolle rosse
5 ml Aceto
30 g Zucchero di canna
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
30 g Amaranto
1 Dragoncello