Anguria alla piastra con capesante al basilico

Una ricetta estiva per un antipasto di pesce raffinato, particolare e gustoso: anguria alla piastra con capesante al basilico. A proporci questo piatto di mare è il nostro Daniele Persegani, che ci tenta con una ricetta davvero originale, un abbinamento ardito ma perfettamente azzeccato, anguria capesante e basilico. Che ne dite, la proviamo?
Preparazione
Passo 1
Pulite le capesante

Aprite le capesante, inserendo un coltellino tra le due valve vicino alla giuntura. Sgusciate i molluschi (tenendo uniti noci e coralli), sciacquateli brevemente sotto l'acqua corrente e metteteli da parte. Pulite le valve concave delle conchiglie, lavatele e asciugatele.
Passo 2
Fate dei dischetti di anguria

Tagliate l'anguria a fette spesse 2 cm. Con un coppapasta rotondo, ricavate dalle fette dei dischi poco più grandi dei molluschi. Conditeli con il burro fuso, lasciato intiepidire, e un pizzico di sale e mettete in frigorifero.
Passo 3
Preparate il basilico

Lavate e asciugate il basilico. Raccoglietelo nel bicchiere di un mixer, condite con un pizzico di sale, profumate con una macinata di pepe e frullate con abbondante olio.
Passo 4
Cuocete l'anguria e impiattate

Scaldate su fuoco vivace una piastra antiaderente. Grigliate i dischi di anguria, girandoli delicatamente con una spatola per non romperli. Disponete al centro di ogni conchiglia un disco di anguria. Scottate in padella anche i molluschi da entrambi i lati. Disponete un mollusco su ogni disco di anguria, condite con l’olio al basilico rosso, portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

8 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In padella

Ingredienti

Regola porzione.
-
8
+
1 kg Anguria
16 Capesante
1 Basilico
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe